Pitagora 4.0 - quadro


Scheda madre

La scheda di controllo del sistema Pitagora 4.0 è basata sulla tecnologia elettronica a 32 bit e gestisce tutti i tipi di ascensori elettrici e idraulici. Si possono aggiungere collegamenti seriali e/o paralleli alle pulsantiere (cabina e piano). È particolarmente adatto per le installazioni elettriche VVVF, anche quelle dotate del sistema di movimento incontrollato della cabina dell'ascensore (emendamento A3 o EN81-20 / 50).

Funzioni principali
- Controllo di qualsiasi tipo di impianto elettrico e idraulico
- Fino a 28 piani con controllo seriale e fino a 12 piani con controllo parallelo
- Linea seriale CAN Bus per collegare display e pannelli operativi di piano seriali
- Linea seriale CAN Bus per la comunicazione seriale della cabina dell'ascensore
- APB; Down Collective, Full Collective
- Controllo di sistemi multiplex (max 6)
- Controllo alternativo o selettivo delle porte su sistemi di accesso passanti o adiacenti
- Controllo della posizione dell'ascensore tramite contatti magnetici, encoder incrementale DMG vano , encoder motore o sistema di posizionamento assoluto ELGO LIMAX 33 CP
- Interfaccia di programmazione/diagnostica, a bordo e/o remoto.
- Diagnostica di stato, errori, guasti e stato degli I/O
- Gestione dei parametri e della diagnostica del VVVF (solo FUJI FRENIC LIFT LM2)
- Controllo avanzato del VVVF con controllo di velocità, comfort e precisione dell'arresto
- Aggiornamento del software tramite dispositivo USB
- Linea seriale RS232 per collegamento a PC e modem GPRS
- Compatibilità con tutti i prodotti DMG
- Compatibilità con tutte le soluzioni +A3 per impianti elettrici e idraulici
- Protezione dell'accesso vano (Accesso non autorizzato vano )

La scheda madre 4.0 contiene hardware e software che permette il controllo dell'ascensore e di tutte le sue periferiche. Attraverso i moduli di programmazione integrati e/o remoti permette di accedere a tutte le funzioni disponibili. Gli ingressi e le uscite sono collegati a tutti i dispositivi elettronici ed elettromeccanici di quadro e dell'ascensore.

Modulo di programmazione
Modulo di programmazione integrato
La scheda madre ha un modulo di programmazione removibile che permette la visualizzazione e la modifica di tutti i parametri di base per la gestione e la configurazione del pannello di controllo. Nella versione VVVF possono essere visualizzati e modificati anche i parametri FUJI della configurazione base (menu VVVF BASE) e avanzata (menu VVVF ADVANCED).
Per i dettagli sul funzionamento del modulo di programmazione e un ampio menu di gestione del sistema, vedere il paragrafo modifica dei parametri del sistema.

Modulo di programmazione remota
Un modo alternativo per accedere al menu di configurazione di quadro, nella modalità di visualizzazione/modifica, è quello di collegare la tastiera rimovibile della Playboard DMG V3 (PlayPad), al connettore PLP V3, montato sulla scheda di controllo dell'ascensore.
Questo modulo può essere collegato in vari modi:
- Collegato direttamente
- Collegato con un cavo di prolunga dedicato direttamente sulla scheda (in sala macchine)
- Collegato alla scheda sul tetto della cabina dell'ascensore (TOC) nel caso di ascensori con dispositivi seriali precablati DMG.

Un modo alternativo per accedere a quadro è basato su Fusion App.
Descrizione dei LED diagnostici

Sulla scheda madre sono presenti 6 led per una facile diagnostica:

LED1 (led verde)
Terminazione CAN Multiplex attiva: led spento quando la scheda MULX è collegata (la terminazione si sposta automaticamente sulla scheda MULX del primo e dell'ultimo multiplex quadro).

LED2 (led verde)
Terminazione CAN Cabine attiva: led spento quando una scheda opzionale (PIT8 / 16IO / 16RL) è collegata all'interno di quadro (la terminazione si sposta automaticamente sull'ultima scheda opzionale).

LED3 (led RGB)
Il colore di questo led dà informazioni sullo stato interno dell'ascensore secondo la seguente tabella:
ColoreStato
Led offIl sistema sta eseguendo la procedura di reset
VerdeIl sistema è in modalità di funzionamento normale
GialloIl sistema è in modalità di ispezione
RosaIl sistema è in modalità operativa temporanea
ViolaIl sistema è fuori servizio (parcheggio della cabina)
CianoIl sistema funziona in modalità prioritaria (LOP / CABINA)
RossoIl sistema funziona in modalità vigili del fuoco
BiancoIl sistema sta eseguendo la procedura di emergenza
BluIl sistema sta eseguendo la procedura di controllo della deriva della cabina dell'ascensore

LED4 (led giallo)
Il led lampeggia quando la scheda è in funzione.

LED5 (led verde)
Led acceso dà lo stato della catena di sicurezza SE5

LED6 (led rosso)
Led OffNessun guasto attivo
Led lampeggianteUno (o più) guasto attivo
Led OnGuasto di bloccaggio attivo
Descrizione dei connettori

NomeDescrizione
FJ1Interfaccia FUJICollegamento all'interfaccia FUJI all'interno dell'inverter.
J4FUJI analogico/serialeCollegamento al FUJI utilizzato in caso di inverter remoto.
J6Segnali paralleliCollegamento alla scheda APPO. Comprende tutti i segnali paralleli disponibili sul blocco morsetto all'interno del pannello di controllo.
J8Circuito UCMCollegamento al circuito per la soluzione UCM.
Pitagora 4.0 dispone di soluzioni certificate per la gestione della soluzione UCM negli impianti di risalita.
Il sistema UCM è composto da tre parti:
- Rilevatore che rileva un movimento involontario della cabina.
- Attuatore che attua l'azione frenante.
- Dispositivo di arresto che arresta la cabina.
Il dispositivo di arresto deve essere un dispositivo di sicurezza certificato ed è responsabilità dell'installatore garantire la compatibilità dei diversi elementi del sistema UCM.
Per la verifica funzionale dell'intero sistema e la misurazione degli spazi e dei tempi di intervento, sono previsti test specifici da effettuare al al termine del montaggio (vedere Test e misure).
Per ulteriori informazioni su connessioni e parametri si veda la sezione Circuito UCM).
Un elenco non esaustivo delle tipologie di sistemi UCM e delle soluzioni più utilizzate è riportato nella tabella seguente, dove sono evidenziate le diverse soluzioni applicabili, ognuna delle quali ha un proprio circuito di interfaccia e programmazione dedicato. L'interfacciamento con i dispositivi elencati avviene secondo le specifiche indicate nei manuali dei relativi produttori.
Quando viene fornito il sistema di posizionamento assoluto ELGO LIMAX 33CP(link), viene utilizzata la sua funzione UCM certificata.

Vedere la tabella "Sistema UCM" qui sotto
J9Circuito di sbloccoCircuito per fare il bypass del contatto di sicurezza della porta per:

- Pre-apertura e/o
- Ri-livellamento

In caso di sistema di Posizionamento con Encoder Assoluto questo connettore non viene utilizzato.

Il circuito di gestione dell'operazione di ri-livellamento è composto da un modulo di sicurezza e da un relè di sicurezza.

Questo circuito permette il by-pass dei contatti di sicurezza delle porte, consentendo così il movimento della cabina con porte aperte a velocità ridotta nella zona consentita (zona porte sbloccate) in caso di abbassamento del livello della cabina dell'ascensore, arresto non preciso della cabina dell'ascensore, o pre-apertura delle porte. L'uscita ISO chiude a GND.

- Uscita ISO (contatto relè di sicurezza by-pass porte) collettore aperto Max 24V 100mA
- Ingresso CCISO (Monitor relè di sicurezza ISO) chiusura a GND (NC) I = 5mA
- Ingresso TISO (Monitor modulo di sicurezza) chiusura verso GND (NC) I = 5mA
- S11-S12 (contatto libero) si chiudono quando ISO1 è chiuso

Il secondo segnale di abilitazione del modulo Safety proviene direttamente da un secondo sensore (ISO2) e deve chiudere a GND.
J10Light Curtain / >|<Utilizzare solo in configurazione completamente parallela. Collegamento alla vite morsetto dell'armadio.
J11Catena di sicurezzaCollegamento alla scheda SECU. Comprende la lettura dei 7 punti della catena di sicurezza. Il sistema si basa su un circuito optoisolato collegato a terra (all'interno della scheda SEC):

- Ingresso SE0 <-> SE6 optoisolato 48 Vdc

Al di sopra del circuito di sicurezza deve essere previsto un interruttore magnetico opportunamente dimensionato (Imax = 0,5 A).

- SE0 è il punto di partenza della catena di sicurezza (dopo la protezione DIS all'interno di quadro)
- SE1 controlla vano zona STOP e PIT Inspection Box
- SE2 controlla lo STOP della parte superiore della cabina dell'ascensore e la scatola di ispezione TOC
- SE3 controlla gli interruttori di fine corsa, l'ingranaggio di sicurezza, il regolatore di sovravelocità
- SE4 controlla PIANO CHIUSURE PRELIMINARI
- SE5 controlla PIANO SERRATURE
- SE6 controlla CABINA DOORS e i sistemi di contatto pre-triggered

Se il finecorsa, il regolatore di sovravelocità o l'ingranaggio di sicurezza sono attivati (il punto SE3 della catena di sicurezza si apre), il sistema è messo fuori servizio.

Per rimetterlo in servizio è necessario resettare l'errore SE3 tramite il modulo di programmazione. Ovviamente il contatto di sicurezza del finecorsa finale di sovravelocità deve essere prima resettato.
J12Multiplex CANCollegamento alla scheda MULX. Comprende la linea CAN per le installazioni Multiplex.

Per ulteriori informazioni sulle connessioni e i parametri, vedere l'ALLEGATO I.
J13Cabina a PianoSegnale in uscita dal sensore della zona della porta per il segnale luminoso sull'armadio.
J14Comando idroelettricoCollegamento alla scheda COIL. Include i comandi di movimento per le installazioni idro. Può essere utilizzato anche in caso di installazioni con Inverter Remoto.
J15Circuito EN81-21Collegamento al Circuito per gestire la Protezione in caso di Installazione con Spazio Ridotto in Fossa. Comprende la gestione del circuito bistabile sulle porte e dei dispositivi di protezione (sistema pre-triggered o protezione manuale nella fossa). Per ulteriori informazioni su connessioni e parametri vedere l'ALLEGATO IX.
J16Posizione dell'encoderSistema di posizionamento basato su un encoder incrementale:
- DMG vano Encoder o
- Encoder motore (solo per l'ascensore motore senza riduttore VVVF)
In caso di sistema di posizionamento con encoder assoluto questo connettore non viene utilizzato.
J18Temperatura dell'ambienteCollegamento al sensore di temperatura ambientale.

Per utilizzare la funzione di controllo della temperatura ambiente il modulo sensore di temperatura DMG (Cod. Q40.SND). Questa funzione arresta il sistema quando la temperatura della sala macchine scende sotto la soglia minima o aumenta sopra la soglia massima impostata.
J19Pannello PMECollegamento al pannello di controllo all'interno dell'armadio.
J20Uscita di ricambioUscita generica usata per funzioni speciali.
J21Circuito di emergenzaCircuito per emergenza o evacuazione completa con apertura del freno.
J22Relè del motoreCollegamento al relè per i contattori del motore (o segnali di abilitazione in caso di installazione senza contattori). Include anche l'ingresso di monitoraggio dei contattori principali.
J23Relè del frenoConnessione al relè dei contattori di frenatura (o delle valvole in caso di installazione Hydro).
Comprende anche l'ingresso di monitoraggio dei contattori di frenatura.
J25Test delle batterieCollegamento alla scheda CHAR. Include i segnali per:

- Batterie scariche
- Sequenza di fase (solo Hydro)
- Modalità di backup
J26Schede opzionaliDMG Scheda opzionale per:

- Pulsanti precablati in parallelo (PIT8)
- Scheda di uscita a 16 relè (16RL): La scheda di espansione è necessaria in particolare per pilotare display paralleli (1 filo / Piano, 1 filo / segmento, Gray Codice, binario) come le uscite dirette disponibili
- 16 Scheda di ingresso/uscita (16IO)
M1AlimentazioneAlimentazione da un alimentatore commerciale stabilizzato.
Il negativo morsetto dei circuiti di alimentazione e del caricabatterie deve essere collegato a terra.
Alimentazione dell'orologio interno: Super condensatore (autonomia di 5 giorni senza alimentazione).

Sistema UCM
Tipo di sistemaRivelatoreAttuatoreDispositivo di arresto
Ascensore elettrico.
Nessuna manovra con porte aperte.
Non è necessario.
(solo monitor dei freni)
Ascensore elettrico.
Manovra con porte aperte.
Pitagora 4.0Interruzione dei comandi del freno (catena di sicurezza aperta)Freni (*)
Ascensore elettrico.
Manovre a porte aperte con ELGO LIMAX 33CP
ELGO LIMAX 33CPInterruzione dei comandi del freno (catena di sicurezza aperta)Freni (*)
Ascensore elettrico.
Regolatore di velocità con dispositivo anti-deriva (**)
Pitagora 4.0Interruzione dell'alimentazione del pin.Dispositivi di sicurezza
Sollevatore elettrico.
Regolatore di velocità con dispositivo anti-deriva (**) con ELGO LIMAX 33CP
ELGO LIMAX 33CPInterruzione dell'alimentazione del pin.Dispositivi di sicurezza
Sollevatore idraulico con doppia valvola di discesaPitagora 4.0Interruzione dei comandi del freno (catena di sicurezza aperta)Valvole (***)
Sollevatore idraulico con doppia valvola di discesa con ELGO LIMAX 33CPELGO LIMAX 33CPInterruzione dei comandi del freno (catena di sicurezza aperta)Valvole (***)
Sollevatore idraulico con gestione elettronica delle valvole (centralina certificata)Pitagora 4.0Interruzione dei comandi del freno (catena di sicurezza aperta)Valvole (***)
Sollevatore idraulico con gestione elettronica delle valvole (centralina certificata) con ELGO LIMAX 33CPELGO LIMAX 33CPInterruzione dei comandi del freno (catena di sicurezza aperta)Valvole (***)

(*) soluzione applicabile esclusivamente ai freni doppi certificati come elemento di arresto UCM secondo la norma EN81-20 5.6.7.3 e 5.6.7.4 (motori senza riduttore o motori con riduttore e freno lento vano ).
(**) Limitatori certificati UCM con perno antideriva (ad esempio Montanari RQxxx-A, PFB LKxxx con bobina LSP o dispositivi simili).
(***) Valvole in serie certificate come elemento di arresto UCM secondo EN81-20 5.6.7.3 e 5.6.7.4

Menu di programmazione e modifica dei parametri del sistema

V3 Mappa del menu dello schermo

V3 Mappa del menu dello schermo
SCHEDA DI CONTROLLO DELL'ASCENSORE
DMG S.p.A.
Lingua?
Francese, inglese, portoghese, italiano, russo, tedesco, olandese
ENTER: confermare / ESC: uscire
▲ ▼
Codice? Password----- ENTER ---->Stato del sistema
▲ ▼
Guasti
▲ ▼
Stato I/O
▲ ▼
Configurazione
▲ ▼
Porte
▲ ▼
Segnali
▲ ▼
Funzioni speciali
▲ ▼
Posizionamento
▲ ▼
VVVF
▲ ▼
Rec.Parametri
▲ ▼
Orologio

Dopo aver selezionato la lingua desiderata è necessario eseguire il Aggiornamento del software

"Menu "Stato del sistema

Vi si accede facilmente dalla finestra principale del PlayPad, premendo una volta il tasto ENTER.

Tabella di riferimento
Stato del sistemaDescrizioneVisualizzazione su
Display seriale
ResettareIl sistema sta eseguendo la procedura di resetO -
In servizioIl sistema è in modalità di funzionamento normale
IspezioneIl sistema è in modalità di ispezioneO
Temp. OperatIl sistema è in modalità operativa temporaneaP
Fuori servizioIl sistema è fuori servizio
Cabina PrioritàIl sistema sta funzionando in modalità di priorità della cabina dell'ascensore (interruttore a chiave prioritaria attivato)
Vigili del fuocoIl sistema funziona in modalità vigili del fuoco (varie operazioni)
EmergenzaIl sistema sta eseguendo la procedura di emergenzaE
Controllo della derivaIl sistema sta eseguendo la procedura di controllo della deriva della cabina dell'ascensore
Funzionamento verso l'altoIl sistema corre verso l'alto
Funzionamento verso il bassoIl sistema corre verso il basso
Ri-livellamentoLa cabina dell'ascensore è al livello di piano e si sta ri-livellando
Ancora a pianoLa cabina dell'ascensore è a livello di piano , senza chiamate registrate
Alta velocitàIl sistema funziona in modalità alta velocità
Bassa velocitàIl sistema sta funzionando in modalità a bassa velocità
Chiusura della portaLa porta è completamente chiusa
Porta apertaLa porta si apre (o si apre/chiude)
Cabina pieno caricoLa macchina dell'ascensore è stata completamente caricata
Fotocellula AL'ingresso relativo all'ingresso A della fotocellula è attivo
Fotocellula BL'ingresso relativo all'ingresso B della fotocellula è attivo
Pulsante BRAL'ingresso relativo al pulsante della porta aperta dell'ingresso A è attivo
Pulsante BRBL'ingresso relativo al pulsante della porta aperta dell'ingresso B è attivo

"Menu "Guasti

Questo menu elenca gli ultimi 60 guasti memorizzati nella memoria interna di quadro. Tutti i guasti sono descritti nella sezione Risoluzione dei problemi.
ATTENZIONE: In caso di black out, la memoria interna viene salvata solo se la batteria è collegata.

Tabella di riferimento
Piano 0 12:30:56
< Guasti >
----- ENTER ---->Piano 0
< Guasti >
Nessun guasto
----- ENTER ---->Piano 0
< Guasti >
Guasti: 4
Display ?
----- ENTER ---->< Guasti > 3/4
43 = Ispezione
Pos: 0 # 1 Cod. 0
17/03/09 10:10 *
(vedi sotto per i dettagli)
▲ ▼
Azzerare tutti i guasti registrati
(premere ENTER per confermare)
NOTA: i guasti vengono cancellati
quando la cabina dell'ascensore si ferma
Piano 0
< Guasti >
Guasti: 4
Reset?
▲ ▼
Cancellare l'errore rilevato sul finecorsa
(premere ENTER per confermare)
NOTA: la cancellazione effettiva avviene solo
se il sistema di memoria è fermo
Piano 0
< Guasti >
Guasti: 4
Resettare XXX? (vedi tabella sotto)

GuastoDescrizione
Reset SE3Guasto del finecorsa; si può cancellare solo dopo aver chiuso la catena di sicurezza.
Reset 82212Controllo della deriva
Reset RSPGuasto RSP; per fossa e spazio di testa ridotti.
Reset UCMGuasto dell'UCM; per l'emendamento A3
Reset ISOGuasto ISO; rilevamento del problema nel monitoraggio del funzionamento del modulo di sicurezza per l'apertura avanzata della porta / ri-livellamento.
Reset SCSGuasto SCS; installazione 81-20.
Azzerare l'UASGuasto UAS; Funzione speciale.

"Menu "Stato degli I/O

----->>>>>----->>>>>Piano 0 - 12:30:56
< Stato I/O >
Tabella dei parametri
Tabella dei parametri:
CampoDescrizioneNavigazioneValori (gruppo di 12)
Cabina chiamataSimulazione di una chiamata alla cabina dell'ascensore▲▼ (Selezionare piano)
ENTER (Conferma)
ESC (Esci)

Playboard IN-OUT
Ingressi/uscite del sistema
□ = Contatto aperto
■ = Contatto chiuso
▲▼ (Cambia gruppo)
ENTER (Esci)
ESC (Uscita)
GRUPPI
1/9REM
VHS
SUR
ROSSO
TH1
COM
REV
TH2
LE
REV1
REV2
LTMP
2/9RMO
BRK
RDE
RGV
RMV
RPV
MTR
YBRK
CCF
CCO
CCOB
3/9BRA
FOA
ROA
CEA
FFA
RFA
BRB
FOB
ROB
CEB
FFB
RFB
4/9HS
BFR
OTM
PCAPOM
RPH
J20
CPOM
IEME
OEME
5/9FLM
FLD
BIP
GNGM
GNGD
511B
511L
DSA
212B
E511
6/9PWR
ENAB
IN_A
IN_D
BR1
BYPL
BR2
BYPC
7/9FAI

ZP
FAS

TISO
CAM
ISO
AGH
AGB
CISO
8/9REM
REM1
REM2
ROSSO
ROSSO1
ROSSO2
PME
OVS
REV
REV1
REV2
9/9L-RED
L-GREEN
BUZZER
GPIO1
GPIO2
GPIO3

VVVF IN-OUT
Ingressi/uscite VVVF
□ = Contatto aperto
■ = Contatto chiuso
▲▼ (Cambia gruppo)
ENTER (Esci)
ESC (Uscita)
GRUPPI
1/8IT
FWD
REV
X1
X2
X3
X4
X5
X6
X7
X8
0,0 V
2/8Y1
Y5A/C
Y2

RST
Y3
30 A/B/C
Y4
3/8BUSY
ACC
DEC
ALM
INT
BRK
EXT
NUV
RL
TL
VL
IL
4/8Fout = 0,00 Hz
Uout = 0,00 A
Vout = 0,00 V
5/8Fref = 0,00 Hz
EDC ---V
NST ---
Fref = 0,00 Hz
TRQ --%
NST ---h
6/8Imax = 0,00 A
Encoder 0 P/s
kW PRINCIPALE =
7/8Guasto VVVVF
0 = ---
2 = ---
Guasto VVVVF
1 = ---
3 = ---
8/8I-bal = 0,00 A
I-com = 0,00 A
I-sur = 0,00 A

pulsanti
Stato dei pulsanti di chiamata
□ = Pulsante non attivato
■ = Pulsante attivato
▲▼ (Cambiare gruppo)
◄► (Cabina/giù/su)
ENTER (Esci)
ESC (uscita)
GRUPPI
Lato cabina A7
3
6
2
5
1
4
0
Lato cabina B7
3
6
2
5
1
4
0
pulsante
lato A in basso
7
3
6
2
5
1
4
0
pulsante
lato inferiore B
7
3
6
2
5
1
4
0
Verso l'alto
lato A
7
3
6
2
5
1
4
0
Verso l'alto
lato B
7
3
6
2
5
1
4
0
Schede AUXSchede Ingressi/uscite AUX
□ = Contatto aperto
■ = Contatto chiuso
▲▼ (Cambia pagina)
ENTER (Uscita)
ESC (Esci)
SCHEDE 16 IO IN
1/121.081.071.061.05
1.041.031.021.01
2/121.161.151.141.13
1.121.111.101.09
3/122.082.072.062.05
2.042.032.022.01
4/122.162.152.142.13
2.122.112.102.09
SCHEDE 16 IO OUT
5/121.081.071.061.05
1.041.031.021.01
6/121.161.151.141.13
1.121.111.101.09
7/122.082.072.062.05
2.042.032.022.01
8/122.162.152.142.13
2.122.112.102.09
SCHEDE 16 IO RL
9/121.081.071.061.05
1.041.031.021.01
10/121.161.151.141.13
1.121.111.101.09
11/122.082.072.062.05
2.042.032.022.01
12/122.162.152.142.13
2.122.112.102.09
Ingressi BDUIngressi BDU
□ = Contatto aperto
■ = Contatto chiuso
▲▼ (Modifica pagina)
◄► (Cambiare gruppo)
ENTER (Esci)
ESC (Esci)
Gruppo: Porta, Incendio, Chiave 1, Chiave 2, Chiave 3, Chiave 4.
Per ogni gruppo, viene visualizzato lo stato del contatto per ogni piano.

Lista di registrazione delle chiamate
Elenco delle chiamate registrate
□ = Chiamata non registrata
■ = Chiamata registrata
▲▼ (Cambiare gruppo)
◄► (Cabina/giù/su)
ENTER (Esci)
ESC (uscita)
Stessi gruppi di PUSHBUTTONS
[0] Inizio = ...
[1] Inizio = ...
[2] Inizio = ...
Contatori di esecuzione
0] parziale (azzerabile)
[1] totale
[2] uso futuro
◄► (Cambia)
ENTER (Reset e uscita)
ESC (Esci)
La data mostrata è riferita all'ultimo azzeramento del contatore parziale [0]
AnalogicoMisure analogiche▲▼ (Cambia pagina)
ESC (Esci)
24 V = Alimentazione
VCAB = Assorbimenti per armadi e cabine
VMR = Assorbimenti BDU
24VB = Tensione delle batterie
+5.0 V = Alimentazione interna alla scheda
TAMB = Sensore di temperatura ambiente
PWM = Uscita analogica della velocità
Misure TOCMisure analogiche▲▼ (Cambia pagina)
ESC (Esci)
T_SHA = vano temperatura
MAIN = alimentazione TOC
COP _A = COP assorbimenti lato A
COP _B = COP lato B assorbimenti
COP MisureMisure analogiche▲▼ (Cambia pagina)
ESC (Esci)
MAIN_A = alimentazione di COP A
MAIN_B = COP B alimentazione
T_CAR = Temperatura della cabina
PIANI LineaBDU
Linea di comunicazione
ENTER (Reset)
ESC (Uscita)
Errore: Numero di errore di comunicazione
FER: Frame Error Rate
Data e ora dell'ultimo reset
CABINA LineaTOC / COP
Linea di comunicazione
ENTER (Reset)
ESC (Uscita)
Errore: Numero di errore di comunicazione
FER: Frame Error Rate
Data e ora dell'ultimo reset
Linea MTPXMULTIPLEX
Linea di comunicazione
▲▼ (Cambia pagina)
ENTER (Reset)
ESC (Esci)
Errore: Numero di errore di comunicazione
FER: Frame Error Rate
Data e ora dell'ultimo reset
Modello ELGO:Diagnostica di ELGO


Parametri di descrizione della tabella PLAYBOARD IN-OUT
IngressoDescrizione
SE0Catena di sicurezza Inizio
SE1Catena di sicurezza contatti di sicurezza del pozzo
SE2Catena di sicurezza in cima all'ispezione della cabina dell'ascensore Box/Stop
SE3Finecorsa finale della catena di sicurezza, ingranaggio di sicurezza, regolatore di velocità
SE4Catena di sicurezza porte di corridoio contatti preliminari
SE5Catena di sicurezza porte della hall inerlocks
SE6Contatti delle porte dell'ascensore a catena di sicurezza e dispositivo di pre-innesco (81-21)
CCO
CCOB
controllo contattori di potenza
CISOMonitorare il relè ISO
TISOControllo del modulo di sicurezza SM1
LELuce di emergenza (alimentazione della luce della cabina dell'ascensore)
BFRpulsante di chiusura della porta
PCAFunzione di priorità della cabina dell'ascensore
POMOperazioni dei vigili del fuoco (interruttore a chiave Hall)
CPOMOperazioni dei vigili del fuoco (Cabina interruttore a chiave)
SURControllo del sovraccarico
COMControllo del carico completo
HSfunzione fuori servizio
ZPsegnale zona porta
RPHControllo della sequenza di fase
REV
REV1
REV2
Funzione di ispezione (sala macchine)
Funzione di ispezione (Top of Cabina)
Funzione di ispezione (PIT)
REM
REM1
REM2
Ispezione su (sala macchine)
Ispezione in alto (Top of Cabina)
Ispezione su (PIT)
ROSSO
ROSSO1
ROSSO2
Ispezione giù (sala macchine)
Ispezione giù (cima di Cabina)
Ispezione a terra (PIT)
TH1
TH2
Controllo del sensore di temperatura del motore (olio)
IEMEEmergenza (mancanza di alimentazione)
PMESelettore PME (evacuazione di emergenza)
AGH
AGB
Interruttore di decelerazione superiore
Interruttore di decelerazione inferiore
FAS
FAI
Sensori di posizione (nessun sistema di posizionamento a encoder)
E511Ingresso opzionale per vano Access
BYPL
BYPC
Sicurezza della porta Selettore di bypass
BRAPulsante di apertura della porta (ingresso A)
CEAIngresso fotocellula A
FOAIngresso del finecorsa di apertura della porta A
FFAIngresso del finecorsa di chiusura della porta A
BRBPulsante di apertura della porta (ingresso B)
CEBIngresso fotocellula B
FOBIngresso del finecorsa di apertura della porta B
FFBFine corsa chiusura (Porta B)
BR1Interruttore di monitoraggio del freno 1
BR2Interruttore di monitoraggio del freno 2
IN_A
IN_D
Monitorare il circuito UCM

UscitaDescrizione
VHSUscita - illuminazione fuori servizio
RMVUscita - comando di velocità intermedia
BRKUscita - Comando del freno
MTRUscita - Comando del motore
YBRKUscita - Comando del freno (VVVF)
ISOUscita - Comando di livellamento
RGVUscita - comando ad alta velocità
RPVUscita - comando a bassa velocità
RMOUscita - comando di corsa verso l'alto
RDEUscita - comando di discesa
LTMPUscita - comando luce cabina ascensore limitato nel tempo
CAMUscita - comando rampa di ritiro
OEMUscita - comando di emergenza
CCFUscita - Corto circuito di fase del motore
J20Uscita - programmabile (connettore J20)
DSAUscita - disattivazione degli allarmi
511BUscita - Buzzer Norm 511
511LUscita - Norm 511 Luce
212BUscita - Norm 212 Buzzer
FLDComando delle frecce verso il basso
FLMUscita - comando frecce in alto
GNGDUscita - comando gong verso l'alto
GNGMUscita - comando gong verso il basso
BIPUscita - Segnalazione BIP in cabina
PWRComando di alimentazione del modulo UCM
ENABComando di abilitazione del modulo UCM
ROAUscita - comando apertura porta (ingresso A)
RFAUscita - comando chiusura porta (ingresso A)
ROBUscita - comando apertura porta (ingresso B)
RFBUscita - comando chiusura porta (ingresso B)
L-REDSegnale semaforico 81-20/21
L-GREENSegnale semaforico 81-20/21
BUZZERSegnale acustico per il bypass 81-20


Parametri di descrizione della tabella VVVF IN-OUT
SegnaleDescrizione
ITAbilita l'ingresso digitale (vite morsetto EN)
FWDIngresso digitale verso l'alto (vite morsetto FWD)
REVIngresso digitale verso il basso (vite morsetto REV)
X1Ingresso digitale ad alta velocità (vite morsetto X1)
X2Ingresso digitale velocità REV (vite morsetto X2)
X3Ingresso digitale a bassa velocità (vite morsetto X3)
X4Ingresso digitale (morsetto X4)
X5ingresso digitale (vite morsetto X4)
X6Ingresso digitale (morsetto X6)
X7Ingresso digitale (morsetto X7)
X8Ingresso digitale di emergenza (vite morsetto X8)
0,0 VIngresso analogico VVVF (morsetti 11-12)
EncoderIngresso VVVF dell'encoder (anello chiuso)
PRINCIPALEVersione del firmware VVVF
Y1Uscita digitale (morsetto Y1)
Y2Uscita digitale (morsetto Y2)
Y3Uscita digitale (morsetto Y3)
Y4Uscita digitale (morsetto Y4)
Y5A/CRelè di comando del freno (morsetto Y5)
30 A/B/CRelè (morsetto 30 A/B/C)
ALMSegnalazione allarme VVVF
RSTReset VVVF
ACCAccelerazione
DECDecelerazione
FoutFrequenza di uscita
VoutTensione di uscita
IoutCorrente di uscita
ImaxCorrente di uscita massima

"Menu "Configurazione

----->>>>>----->>>>>Piano 0 - 12:30:56
< Configurazione >
Tabella dei parametri
Tabella dei parametri:
ParametroDescrizioneNavigazioneValoriValore predefinito
Operazioni temporaneeModo di funzionamento temporaneo del sistema◄► (Scelta)No; SìNo
TestPer facilitare i controlli e l'avvio dell'installazione.
Per la descrizione, fare riferimento all'allegato II.
Codice?Protezione con password per accedere alla programmazione◄► (Cambiare i caratteri)
▲▼ (Seleziona i caratteri)
8 caratteri
(0 - 9; A - Z; a - z )
nessuna password
ConfigurazioneTipo di configurazione del cablaggio:
-) Filo standard morsetti (Cabina e piani);
-) Comm. seriale nella cabina dell'ascensore, 1 linea /piano connettori a piani;
-) Filo morsetti nella cabina dell'ascensore, comunicazione seriale a piani (moduli BDU);
-) Comunicazione seriale per la cabina dell'ascensore e piani
◄► (Scelta)Cabina & Fl. STD;
Cabina SER. / Fl. RJ45;
Cabina STD. / Fl. BDU;
Cabina SER. / Fl. BDU
Cabina SER / Fl. RJ45
Tipo di controlloTipo di controllo per l'ascensore◄► (Scelta)-SAPB;
registrazione -SAPB
-SAPB pressione costante
-Collettivo giù;
-Collettivo completo;
SAPB;
GuidaTipo di trazione:
-) Trazione VVVF
-) Idraulica - Motore diretto (Dir): Utilizzabile anche in caso di VVF attivati solo in direzione UP.
-) Idraulico - Avviamento graduale del motore (S-S):
-) Idraulico - Motore Star Delta (Y-D):
-) Idraulico - Motore con inverter (VVF): Contattori motore attivati in direzione SU e GIÙ.
◄► (Scelta)Trazione
Dir idraulico
Idraulico S-S
Idraulico Y-D
Idraulico VVF
Trazione
No. di pianiNumero di piani dell'installazione▲▼ (aumento/diminuzione)2 <-> 16 (std.)
2 <-> 32 (solo BDU)
2
Ri-livellamentoNon presente: Nessun riequilibrio
Tipo 1: (porta aperta o chiusa). Questa impostazione è indicata per gli impianti di trazione per una buona precisione di arresto. Il livellamento si attiva quando la cabina dell'ascensore lascia la sua posizione "perfettamente a piano", cioè quando una delle due travi si interrompe. Il livellamento termina quando entrambe le travi sono libere. ATTENZIONE: questa regolazione non è adatta alle installazioni idrauliche a causa del rischio di effetto "pompaggio" (la cabina dell'ascensore scivola verso il basso dopo l'arresto)
Tipo 2: (aprire o chiudere la porta). Questa impostazione è indicata per le installazioni idrauliche e funziona come nel tipo 1, tranne che le due travi devono essere interrotte prima che inizi il ri-livellamento. Il livellamento termina quando le due travi sono libere. ATTENZIONE: si consiglia l'uso di sensori con distanza ridotta tra le travi (TMS03 = 20 mm).
Tipo 3: Livellamento 1 raggio porta aperta 2 raggi porta chiusa. Questa impostazione permette il livellamento 1 raggio, piano porta aperta (luce cabina ascensore accesa) e livellamento 2 raggi, piano porta chiusa (luce cabina ascensore spenta). ATTENZIONE: per far funzionare la porta di livellamento aperta, indipendentemente dall'opzione scelta, è necessario derivare la sicurezza della porta, utilizzando un sistema approvato.
Nota: con il sistema di posizionamento Encoder, viene visualizzata la distanza di attivazione del ri-livellamento
◄► (Scelta)Non presente
Tipo 1
Tipo 2
Tipo 3
Non presente
Principale pianoPosizione del principale piano (tutte le chiamate sotto questo piano sono servite solo verso l'alto (solo verso il basso collettivo)▲▼ (aumento/diminuzione)0 <-> Piano No.0
Tempo di guasto a bassa velocitàTempo prima dell'attivazione dell'errore di bassa velocità (bassa velocità troppo lunga)▲▼ (aumento/diminuzione)7 s <-> 40 s7 s
Tempo di esecuzioneTempo prima dell'attivazione dell'errore di funzionamento▲▼ (aumento/diminuzione)20 s <-> 45 s20 s
Tipo di installazioneTipo di installazione (Simplex / Multiplex / Multiplex LIGHT)
Multiplex LIGHT ha una linea BDU singola condivisa per due ascensori con un cablaggio di sinalizzazione dedicato.
◄► (Scelta)Simplex; Multiplex; Multiplex LIGHTSimplex
Configurazione multiplexConfigurazione multiplex: Lift No.(LN); pulsanti Line (PBL); Piani in multiplex; Offset.
Per la descrizione, fare riferimento alle soluzioni Multiplex.
◄► (Selezionare il parametro)
▲▼ (Cambia valore)
- Numero di ascensore (LN): 1<->4
- Linea PushButtons (PBL):
0(1 linea)<->3(4 Linee)
(LN).(PBL):
1.0
- Piani: 2 <-> 16 [32]
- Ofst 0 <-> N° piani
Flrs. : 2
Ofst : 0
Multiplex
Chiama
Nelle installazioni multiplex una chiamata piano può essere differenziata con una pressione lunga pulsante (più di 3 secondi):
a) L'installazione con parametro "Lift No (LN)" più basso (per esempio se c'è un'installazione duplex con una cabina grande per disabili e una più piccola, la maggiore deve essere impostata come "1" e l'altra come "2";
b) In un sistema di "distribuzione asimmetrica piano ", l'impianto che può raggiungere il livello più basso/più alto.
◄► (Scelta)No (0, 1, 2, 3)
Sì (0, 1, 2, 3)
No

"Menu "Porte

----->>>>>----->>>>>Piano 0 - 12:30:56
< Porte >
Tabella dei parametri
Tabella dei parametri:
ParametroDescrizioneNavigazioneValoriValore predefinito
Rampa di ritorno suTempo prima dell'attivazione della rampa di ritiro▲▼ (aumento/diminuzione)0,1 s <-> 9,9 s0,1 s
Rampa di ritorno spentaTempo prima della disattivazione della rampa di ritiro▲▼ (aumento/diminuzione)0,1 s <-> 9,9 s0,1 s
Tempo di guasto della serraturaTempo prima dell'attivazione del guasto della serratura▲▼ (aumento/diminuzione)2 s <-> 60 s15 s
Ritardo di apertura della portaTempo prima dell'apertura della porta - per la porta automatica▲▼ (aumento/diminuzione)0,1 s <-> 9,9 s0,5 s
Tempo di parcheggio con porta apertaTempo di parcheggio dell'ascensore con porta aperta (in sec.)▲▼ (aumento/diminuzione)1 s <-> 30 s7 s
Chiusura con le chiamateTempo (in sec.) prima che la porta si chiuda in caso di chiamate registrate ▲▼ (aumento/diminuzione) 1 s <-> 60 s2 s
Porte Nb.Numero e tipo di porte ◄► (Selezione)-1 porta
-2 porte simult.
-2 porte sel.
-2 porte sel+passaggio
1 accesso
Tipo Porta ASelezione del tipo di porta per l'ingresso A:
1) Manuale / Non presente: porte manuali su piani, porte della cabina dell'ascensore manuali o non presenti;
2) Cabina indipendente: porte manuali su piani, porte di cabina dell'ascensore indipendenti;
3) Cabina automatico: porte manuali su piani, porte della cabina dell'ascensore automatiche;
4) Combined auto: porte automatiche nella cabina dell'ascensore e a piani
◄► (Selezione)Manuale / non presente;
Cabina indipendente;
Cabina automatico;
Combinato Auto
Auto combinata
Porta A con finecorsaPresenza di un finecorsa per la porta A (non presente per le porte manuali e indipendenti)◄► (Selezione)No;
Sì (NO)
Sì (NC)
No
Selezionare la porta A a pianoConfigurazione della porta A per ogni piano: impostare l'accesso a ogni piano e aprire o chiudere il parcheggio della porta su piano (per le porte automatiche) ◄► (Selezione)
▲▼ (Cambiamento piano)
No;
Pkg. Chiusura porta;
Pkg. Porta aperta
Pkg. Chiusura della porta;
Tempo di apertura/chiusura della porta APorta A senza finecorsa: tempo di apertura/chiusura della porta▲▼ (aumento/diminuzione)1 s <-> 60 s10 s
Ritardo di avvio della porta APorta A manuale: tempo prima dell'inizio▲▼ (aumento/diminuzione)0,1 s <-> 9,9 s2,0 s
Porta scorrevole APorta A con finecorsa: tempo prima dell'errore di slittamento▲▼ (aumento/diminuzione)1 s <-> 60 s10 s
Porta A alimentataPorta A alimentata durante la corsa. Non considerato per porte manuali o indipendenti◄► (Selezione)No

Sì AT40
No
Tipo Porta BSelezione del tipo di porta per l'ingresso B (vedi Tipo di porta A):◄► (Selezione)Manuale / non presente;
Cabina indipendente;
Cabina automatico;
Combinato Auto
Auto combinata
Porta B con finecorsaPresenza di un finecorsa per la porta A (non presente per le porte manuali e indipendenti)◄► (Selezione)No;
No
Selezionare la porta B a pianoConfigurazione della porta A per ogni piano: impostare l'accesso a ogni piano e aprire o chiudere il parcheggio della porta su piano (per le porte automatiche)◄► (Selezione)
▲▼ (Cambiamento piano)
No;
Pkg. Chiusura porta;
Pkg. Porta aperta
Pkg. Chiusura della porta
Tempo di apertura/chiusura della porta B Porta B senza finecorsa: tempo di apertura/chiusura della porta▲▼ (aumento/diminuzione)1 s <-> 60 s10 s
Ritardo di avvio della porta BPorta B manuale: tempo prima dell'inizio▲▼ (aumento/diminuzione)0,1 s <-> 9,9 s2,0 s
Porta scorrevole B Porta B con finecorsa: tempo prima dell'errore di slittamento▲▼ (aumento/diminuzione)1 s <-> 60 s10 s
Porta B alimentataPorta B alimentata durante la corsa. Non considerato per porte manuali o indipendenti◄► (Selezione)No

Sì AT40
No
Apertura avanzataParametro per l'apertura anticipata della porta (l'apertura inizia prima dell'arresto della cabina dell'ascensore).◄► (Selezione)No;
No
Tipo di fotocellula Parametro per selezionare il tipo di fotocellula:
Fotocellula NO: il contatto si apre se il raggio è libero. Il contatto si chiude se il raggio è interrotto. I contatti di shock, fotocellula e porta aperta devono essere cablati in parallelo.
Fotocellula NC: opposto della fotocellula NO. I contatti di shock, fotocellula e porta aperta devono essere cablati in serie.
NOTA: I contatti di shock, fotocellula e porta aperta devono essere tutti dello stesso tipo (NO o NC)
◄► (Selezione)NO;
NC
No
Tempo di contatto della portaTempo di attesa prima di iniziare un viaggio (per il contatto di sicurezza della vecchia porta)▲▼ (aumento/diminuzione)0,0 s <-> 3,0 s0,1 s

"Menu "Segnali

----->>>>>----->>>>>Piano 0 - 12:30:56
< Segnali >
Tabella dei parametri
Tabella dei parametri:
ParametroDescrizioneNavigazioneValoriValore predefinito
Cabina prioritàTempo della cabina dell'ascensore su piano senza direzione prima di prendere le chiamate di atterraggio. In caso di porte automatiche combinate, il tempo inizia quando le porte si sono chiuse e i contatti di shock, fotocellula e riapertura non sono attivati▲▼ (aumento/diminuzione)2 s <-> 30 s10 s
Piano registrazione delle chiamateImpostare il lampeggiamento per i pulsanti piano al momento della registrazione◄► (Selezione)Permanente;
Lampeggiante a piani
Permanente
Uscita AUXSelezione del tipo di uscita sulle schede a 16 relè.
NOTA: le configurazioni 1 filo/piano e 1 filo/piano HYD sono disponibili solo sulla prima scheda 16RL.
Dopo la configurazione delle due schede AUX è possibile impostare le uscite su BDU (OUT-1 e OUT-2).
◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
1 filo per piano;
Cabina a piano;
Piano luce;
Gray indicatore;
Indicatore a 9 segmenti;
L'ascensore sta arrivando;
1 filo per piano HYD
1 filo per piano
Ingressi BDU
Tipo 0 = Cabina su piano e Fuori Servizio
Tipo 1 = Frecce
Tipo 2 = Cabina a piano e Cabina è in arrivo
Tipo 3 = Display a 3 fili
Tipo 0
Tipo 1
Tipo 2
Tipo 3
Tipo 0
Designazione automatica pianoImpostazione automatica dei caratteri numerici per gli indicatori di posizione seriali. Il valore aumenta/diminuisce automaticamente ad ogni piano a partire da Lowest piano▲▼ (aumento/diminuzione)-9 <-> 30Fl. più basso: 0
Manuale piano designazioneImpostazione manuale dei caratteri alfanumerici per gli indicatori di posizione seriali. L'impostazione deve essere fatta per ogni piano◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
- ;
0 <-> 9 ;
A <-> Z
Innesco su PVÈ possibile avviare il trigger (sintetizzatore vocale / frecce di direzione successiva) sul punto di decelerazione (Sì) o su piano arrivo (No).◄► (Selezione)No
No
Frecce di prossima direzioneIn caso di attivazione del parametro, le uscite delle frecce si attivano solo quando l'ascensore si ferma su piano (o al rallentamento se il parametro di attivazione su PV è attivo).◄► (Scelta)No
No
Ritardo LTMPQuesta funzione gestisce il ritardo tra una chiamata piano/ cabina dell'ascensore e l'accensione della luce. L'uscita è disattivata XX secondi dopo che la chiamata è stata servita.
0 sec significa nessun timer attivo (luce ON)
▲▼ (aumento/diminuzione)0 s <-> 240 s1 sec.
Ritardo EMEQuesta funzione gestisce il ritardo tra il segnale di black out (IEME) e il comando di uscita (OEME) prima della commutazione del sistema nella procedura automatica di emergenza.▲▼ (aumento/diminuzione)0 s <-> 30 s0 sec.
Cicalino 81-21Per l'installazione 81-21: utilizzare il cicalino acustico dell'81-20 (porta di bypass) sulla parte superiore della cabina dell'ascensore come allarme acustico quando le protezioni non sono in posizione attiva.◄► (Scelta)No
No

"Menu "Caratteristiche speciali

----->>>>>----->>>>>Piano 0 - 12:30:56
< Caratteristiche speciali >
Tabella dei parametri
Tabella dei parametri:
ParametroDescrizioneNavigazioneValoriValore predefinito
Ripristino inDirezione di marcia durante la procedura di reset◄► (Selezione)2 s <-> 30 s10 s
Limiti di viaggio nell'ispezioneValido solo per il sistema di posizionamento FAI/FAS.
Impostazioni per i limiti di spostamento durante la modalità di ispezione.
Se la traslazione è programmata oltre i limiti, il sito quadro non consente alcun movimento oltre l'alto/basso piani.
◄► (Selezione)Permanente;
Lampeggiante su piani
Permanente
Vigili del fuoco(Fare riferimento alla procedura di programmazione delle operazioni antincendio)
Tipo di operazioni antincendio (se presenti) e relativi parametri (livello e lato di accesso del servizio antincendio, tipo di contatto chiave POM e CPOM); scelta della relativa norma applicabile:
-) Norma NF P82-207 (Francia);
-) EN 81-72 (a): nessun interruttore a chiave FF della cabina dell'ascensore;
-) EN 81-72 (b): con interruttore a chiave FF della cabina dell'ascensore;
◄► (Selezionare il campo)
▲▼ (Cambia valore)
Non presente;
NF P82-207;
EN 81-72 (a);
EN 81-72 (b)
EN 81-73
DM 15/09/2005 (IT)
Non presente
Rilevamento del fuocoParametri per il rilevamento di un incendio su piani. Quando viene rilevato un incendio:
- se l'ascensore si trova su un piano diverso da quello in cui è stato rilevato l'incendio, tutte le chiamate registrate da/verso questo piano vengono annullate;
- se l'ascensore è al piano dove è stato rilevato l'incendio, il quadro blocca l'apertura delle porte, chiude le porte (se aperte al momento del rilevamento dell'incendio) e manda la cabina dell'ascensore in un luogo sicuro piano
◄► (Selezione)No;
No
Registrazione del pulsante di arrestoIl sistema registra il fuori servizio (pressione del pulsante STOP).
È anche possibile impostare il ritardo per evitare il movimento simultaneo nelle installazioni alimentate con un generatore.
◄► (Selezione)No;
No
EN 81-20Impostazione del sistema secondo EN 81-20◄► (Selezione)No;
No
Guasto antinfortunisticoParametro per il rilevamento del guasto antinfortunistico (numero di fermate senza attivazione della fotocellula dopo il quale tutte le chiamate della cabina dell'ascensore vengono annullate)◄► (Selezione)
▲▼ (Nessuna chiamata)
No; Sì
2 <-> 10
No
3
Fuori servizio pianoPiano per fuori servizio.
Parcheggio piano quando l'ingresso HS è abilitato.
▲▼ (aumento/diminuzione)0 <-> Piano No:0
Ritorno automaticoParametri per il ritorno automatico della cabina dell'ascensore su piano: Ritorno piano e tempo di attesa minimo prima del ritorno automatico ◄► (Selezionare il parametro)
▲▼ (Cambia valore)
No
0 <-> Piano No:
1 min <-> 60 min
No
0
15 min.
Zone di ritornoImpostazioni avanzate per il ritorno su piano alle ore/giorni programmati:
-) Giorno (0 = tutti i giorni, 1 = lunedì ... 7 = domenica);
-) Intervallo di tempo selezionato (4 intervalli ogni giorno);
-) Ritorno piano;
-) Ora di inizio;
-) Ora di fine (tempo massimo: 7h 45 min);
◄► (Selezionare il parametro)
▲▼ (Cambia valore)
Tempistica della zona R.Tempi per le zone di ritorno selezionate◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
No; Sì
1 s <-> 120 s
No
60 s
Chiamare la cancellazione a pianoCancellazione di tutte le chiamate su piano dove la cabina dell'ascensore si ferma, senza controllo della direzione (solo per installazioni collettive complete)◄► (Selezione)No;

No
Controllo della deriva (FR)Controllo della deriva (Francia)◄► (Selezione)Non presente;
Trazione;
Macchina a tamburo
Nessuno
pulsante codicePermette di programmare un codice a 4 cifre per le chiamate alle cabine dell'ascensore. Un codice di 4 cifre può essere assegnato a ciascun ingresso del pulsante di cabina BCx, corrispondente agli ingressi dei pulsanti di cabina dell'ascensore.
Esempio: se il pulsante BC0 è associato al codice 0123, per riservare piano 0 da Cabina si può:
a) tenere premuto il pulsante piano 0 per 3 secondi.
b) Tutti i pulsanti di COP lampeggiano
c) premere in sequenza i pulsanti corrispondenti ai codici BC0, BC1, BC2, BC3;
Nota: Inserire un codice tra 0 e 9 corrispondente agli ingressi BC0 ÷ BC9

Il codice di programmazione "0 " abiliterà la funzione speciale Pent House
◄► (Selezionare il campo)
▲▼ (Cambia valore)
Controle Temperatura ambienteControllare la temperatura nella sala macchine attraverso il sensore (se presente). Se la temperatura supera le soglie impostate per più di 30 secondi, il sistema ferma al piano e l'errore viene registrato. Il controllo è attivo solo durante il funzionamento normale o la priorità della cabina. Dopo aver impostato le due soglie, premendo Enter è possibile eseguire la calibrazione del sensore (premere subito Enter per mantenere la calibrazione corrente, altrimenti impostare il valore della temperatura ambiente e poi premere Enter). La prima soglia può essere impostata tra -10°C e +5°C mentre la seconda soglia può essere impostata tra +40°C e +75°C.◄► (Selezionare il campo)
▲▼ (Cambia valore)
Without;
+5°C <=> +40°C
Senza
Automatico
Chiamate
Quando l'ascensore è in modalità normale, "Chiamate automatiche" può essere attivato per eseguire un numero specifico di chiamate (fino a 120 chiamate o illimitate) a passi di un minuto. Tuttavia è possibile abilitare o meno la funzionalità delle porte (il sistema continuerà anche ad accettare piano chiamate che simulano le chiamate programmate, se abilitate).
La funzione termina automaticamente quando le macchine vengono spente o se il sistema viene messo in modalità ispezione.
▲▼ (aumentare/diminuire)

◄► (Seleziona le porte)
0 <-> 120

10 <-> 60 s
Sì - No
0
60s

Monitorare l'UCMEmendamento A3.
Configurare il tipo di monitor.
Per la descrizione, fare riferimento al circuito UCM.
▲▼ (aumento/diminuzione)
◄► (Scelta)
UCMInstallazione tipo 81-1 / 81-20 / 81-21
vano procedura di accesso e protezioni.
Per la descrizione, fare riferimento al circuito UCM.
▲▼ (aumento/diminuzione)
◄► (Scelta)
Arresto forzatoSe programmato, l'impianto si fermerà ad uno specifico piano ad ogni incrocio (alcuni hotel usano questa funzione).▲▼ (aumento/diminuzione)
◄► (Scelta)
Proteggere pianoSe è programmato un piano protetto, quando la cabina dell'ascensore raggiunge il piano, la porta non si apre, invece il monitor mostrerà le immagini provenienti dalla telecamera corrispondente a quel piano. Le porte possono essere aperte solo premendo il pulsante OPEN DOOR; se ciò non avviene, l'ascensore si sposta al precedente piano e quindi interrompe la modalità protetta piano (questa modalità operativa è possibile solo con il sistema di monitoraggio della DMG).▲▼ (aumento/diminuzione)
◄► (Scelta)
Lop prioritàAbilitazione della funzione di chiamata prioritaria piano . accoppiamento con scheda 16 IN (o ingressi chiave da BDU)◄► (Scelta)No;
No
Abilitazione pianoAbilitazione della funzione di abilitazione delle chiamate (per esempio, CARD Reader). In combinazione con la scheda 16 IN.
Tipo 1: LOP abilitazione Per abilitare le chiamate, l'ingresso corrispondente della scheda 16 IN deve essere chiuso.
Tipo 2: COP abilitazione Per abilitare le chiamate, l'ingresso corrispondente della scheda 16 IN deve essere chiuso
Tipo 3: abilitare COP + LOP: per abilitare le chiamate, l'ingresso corrispondente della scheda 16 IN deve essere chiuso (disabilitando il piano)
▲▼ (aumento/diminuzione)
◄► (Scelta)
No
Tipo 1
Tipo 2
Tipo 3
No
vano ProtezioneProtezione del vano e delle porte.
Per la descrizione, fare riferimento a vano protezione.
▲▼ (Aumento/diminuzioneNo
Tipo 1
Tipo 2
Tipo 3
Tipo 4
No
Pesatura del carico integrataAbilitare la funzione per la pesatura del carico integrata.
È obbligatoria una procedura di calibrazione(Test 22)
◄► (Seleziona il campo)No; SìNo

"Menu "Posizionamento del sistema

----->>>>>----->>>>>Piano 0 - 12:30:56
< Posizionamento >
Tabella dei parametri
Tabella dei parametri: (Sistema di posizionamento FAI/FAS):
ParametroDescrizioneNavigazioneValoriValore predefinito
Sistema di posizionamentoTipo di sistema di posizionamento: con Encoder o tradizionale. Può essere modificato solo in Temporary Oper. Mode

Nota: in caso di Encoder assoluto e vano di lunghezza superiore a 65 metri cambiare la risoluzione di Encoder = 2 nel menu di autosetting prima di iniziare la procedura di apprendimento manuale.
◄► (Selezione)FAI/FAS;
Encoder in senso orario;
Encoder in senso antiorario
Encoder ELGO
FAI/FAS
Top PVPosizione della decelerazione (passaggio in Low Speed) e numero di entrate▲▼ (aumento/diminuzione)2 <-> 6
5
FV a pianiPosizione della decelerazione specifica per ogni piano◄► (Top PV)
▲▼ (Piano scelta)
Breve piano o 2<->6
0 <-> No. Piano
5
tutti piani
Ritardo di livello breveTempo prima della decelerazione del livello breve (solo se è programmato un livello breve)▲▼ (aumento/diminuzione)0,00 s <-> 2,50 s0,00s
Top PV 2 RitardoRitardo prima del passaggio alla velocità intermedia▲▼ (aumento/diminuzione)0,00 s <-> 2,50 s0,00s
Ritardo Dir.-BRKVVVF: ritardo tra l'attivazione del senso di marcia e il comando di marcia (BRK)▲▼ (aumento/diminuzione)0,0 s <-> 3,0 s0,5 s - VVVF
0,0 s - Altri
OLEO: Star / Delta ritardo▲▼ (aumento/diminuzione)0,0 s <-> 3,0 s0,5 s - VVVF
0,5 s - Stella/Delta
0,0 s - Altri
Ritardo BRK-SRitardo tra l'attivazione del comando BRK e il comando di velocità▲▼ (aumento/diminuzione)0,0 s <-> 3,0 s0,00 s
Ritardo BRK-Dir.Ritardo tra la disattivazione del comando di marcia e la disattivazione del senso di marcia (arrivare al piano)▲▼ (aumento/diminuzione)0,0 s <-> 3,0 s1,5 s - VVVF
0,0 s - Altri
Velocità di ispezioneImposta la velocità di viaggio in ispezione◄► (Selezione)Bassa velocità;
Alta velocità
Bassa velocità
Emergenza BRK OnParametro di modulazione dell'interruzione di emergenza (modificare solo se la scheda EME non è presente)▲▼ (aumento/diminuzione)0,0 s <-> 5,0 s0,0s
Emergenza BRK OffParametro di modulazione dell'interruzione di emergenza (modificare solo se la scheda EME non è presente)▲▼ (aumento/diminuzione)0,0 s <-> 5,0 s0,0s


Tabella dei parametri: (Sistema di posizionamento dell'encoder):
ParametroDescrizioneNavigazioneValoriValore predefinito
Sistema di posizionamentoTipo di sistema di posizionamento: con Encoder o tradizionale. Nota: può essere modificato solo in modalità operativa temporanea◄► (Selezione)Encoder in senso orario; Encoder in senso antiorario
Encoder ELGO
Encoder In senso orario
AutosettingInizio della procedura di autoapprendimento della posizione piano . Può essere modificato solo in modalità di funzionamento temporaneo.◄► (Selezione)No;
No
Piano PosizioneValore di posizione per ogni piano▲▼ (aumento/diminuzione)
◄► (Selezione)
Accel. TempoTempo di accelerazione. Tempo necessario per passare dalla velocità iniziale alla velocità di marcia.▲▼ (aumento/diminuzione)1,0 s <-> 5,0 s3,0 s
Boost di partenzaVelocità di partenza▲▼ (aumento/diminuzione)0 s <-> 10 s3 %
Fermare la spintaVelocità finale (di arresto)▲▼ (aumento/diminuzione)0 s <-> 10 s4 %
Velocità massimaVelocità massima durante il viaggio▲▼ (aumento/diminuzione)5 s <-> 100 s100 %
Velocità di ispezioneVelocità di viaggio in modalità ispezione ▲▼ (aumento/diminuzione)5 s <-> 100 s50 %
Velocità AGB/AGHVelocità di marcia sui punti limite AGB/AGH. Stessa velocità adottata durante le operazioni di emergenza▲▼ (aumento/diminuzione)1 s <-> 15 s10 %
Ritardo Dir.-BRKVVVF: ritardo tra l'attivazione della direzione di marcia e il comando BRK (avvio)▲▼ (aumento/diminuzione) 0,0 s <-> 3,0 s0,5 s - VVVF
0,0 s - Altri
OLEO: Star / Delta ritardo▲▼ (aumento/diminuzione) 0,0 s <-> 3,0 s0,5 s - VVVF
0,5 s - Stella/Delta
0,0 s - Altri
Ritardo BRK-SRitardo tra l'attivazione del comando BRK e l'inizio della rampa di velocità analogica▲▼ (aumento/diminuzione) 0,0 s <-> 3,0 s0,3 s - VVVF
0,0 s - Altri
Ritardo BRK-Dir.Ritardo tra la disattivazione del comando di marcia e la disattivazione della direzione di marcia (arresto su piano)▲▼ (aumento/diminuzione) 0,0 s <-> 3,0 s1,5 s - VVVF
0,0 s - Altri
Emergenza BRK OnParametro di modulazione della pausa di emergenza▲▼ (aumento/diminuzione) 0,0 s <-> 5,0 s0,0s
Emergenza BRK OffParametro di modulazione della pausa di emergenza▲▼ (aumento/diminuzione) 0,0 s <-> 5,0 s0,0s
Monitor EncoderContiene informazioni su:
Caratteristiche dell'encoder, lettura delle quote di rallentamento (R1D / R1S), di ri-livellamento (RRIPD / RRIPS) e di arresto della cabina (RLD / RLS) dove D indica la discesa mentre S la salita; infine contiene informazioni sulla lettura delle quote AGB / AGH e ZP.

Nota: le quote R1D e R1S possono essere modificate spingendo Enter senza ripetere la procedura di autoapprendimento (per far sì che la distanza di rallentamento sia uguale in salita e in discesa).
Zona della portaLunghezza della zona della porta ZP in mm

NOTA: Si prega di consultare il diagramma temporale al fine di questo manuale, per comprendere meglio alcuni significati dei parametri.

"Menu "VVVVF

Questo menu è disponibile solo quando un FUJI FRENIC LIFT VVVF è collegato a una scheda dell'ascensore di controllo.

----->>>>>----->>>>>Piano 0 - 12:30:56
< VVVVF >
VVVF Elenco del menu di base Parametri
VVVF Elenco del menu di base Parametri
Cod.ParametroDescrizioneNavigazioneValoriValore predefinito
F03Velocità massimaVelocità massima del motore ◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
150-3600 RPM1500 RPM
F05Tensione nominaleTensione nominale del motore azionato dall'inverter◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
80-240 V
(per le serie di classe 200V)
230 V
160-500 V
(per le serie di classe 400V)
380 V
F07Acc T1Rampa di accelerazione (solo con sistema di posizionamento FAI/FAS)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,00-99,9 s1,8 s
F08Dicembre T2Rampa di accelerazione (solo con sistema di posizionamento FAI/FAS)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,00-99,9 s1,8 s
F42Modalità di controlloModalità di controllo◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0-1-20 (riduttori, anello chiuso)
1 (Azionamenti senza riduttore, anello chiuso)
2 (Riduttori, anello aperto)
E12Acc/dec T5◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
1,8 s
E13Acc/dec T6◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
1,8 s
E15Acc/dec T8◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
1,8 s
E16Acc/dec T9◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0.00 - 99.9 s1,8 s
C07Velocità di scorrimentoVelocità di scorrimento (solo con sistema di posizionamento FAI/FAS)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
4,0 Hz
(Riduttori, anello aperto)
2,5 Hz
(Riduttori, anello chiuso)
1,5 Hz
(Azionamenti senza riduttore, anello chiuso)
C10Velocità mediaVelocità del sistema in modalità ispezione (solo con sistema di posizionamento FAI/FAS)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
25 Hz
(Riduttori)
10 Hz
(Azionamenti senza riduttore)
C11Alta velocitàAlta velocità per cambio di velocità a più passi (solo con sistema di posizionamento FAI/FAS)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
50 Hz
(Riduttori)
20 Hz
(Azionamenti senza riduttore)
P01Pali del motoreNumero di poli del motore◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
Vedi piastra motore4
(Riduttori)
20
(Azionamenti senza riduttore)
P02Cappuccio nominale del motorePotenza nominale del motore◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
Vedi piastra motoreFunzione della dimensione dell'inverter
P03Curva nominale del motoreIntensità di corrente nominale del motore◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
Vedi piastra motoreFunzione della dimensione dell'inverter
P04Autotuning del motoreSintonizzazione automatica dei parametri del motore (solo per i motoriduttori)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0 (2 per attivare la procedura di auto tuning per i motoriduttori)
P06M-No-Load Curr.Corrente a vuoto del motore◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
Impostazione tramite autotuning del motore
(Riduttori)
0 A
(azionamenti senza riduttore)
P12M-Rated SlipFrequenza nominale di scorrimento del motore◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0-15HzImpostato da Autotuning motore
L01 (*)PG selezionaVedere regolazione dell'ascensore VVVF Frenic◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0-50
(Riduttori)
4
(Azionamenti senza riduttore con encoder EnDat)
5
(Azionamenti senza riduttore con encoder sin-cos)
L02 (*)Risoluzione PGRisoluzione dell'encoder a impulsi (Impulso/giro)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
360-60000 P/R
1024
(Riduttori)
2048
(Azionamenti senza riduttore)
L19Curva a S 1Curva a S - 1◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
20 %
(Riduttori)
25 %
(Azionamenti senza riduttore)
L24Curva a S 6Curva a S - 6◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
20 %
(Riduttori)
25 %
(Azionamenti senza riduttore)
L25Curva a S 7Curva a S - 7◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
20 %
(Riduttori)
25 %
(Azionamenti senza riduttore)
L26Curva a S 8Curva a S - 8◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
20 %
(Riduttori)
25 %
(Azionamenti senza riduttore)
L27Curva a S 9Curva a S - 9◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
20 %
(Riduttori)
25 %
(Azionamenti senza riduttore)
L82Freno su ritardoRitardo dall'attivazione dell'uscita BRKS◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,00-10,00 S0,20 s
L83Ritardo di spegnimento del frenoRitardo dalla disattivazione dell'uscita BRKS◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,00-10,00 S0,10 s

(*) - Non disponibile sul modello di inverter LM2C.

Elenco del menu avanzato VVVF Parametri (prima parte)
Elenco del menu avanzato VVVF Parametri (prima parte)
Cod.ParametroDescrizioneNavigazioneValoriValore predefinito
F01Comando di velocitàSelezione del comando per la variazione di velocità ◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0=MULTISPEED 1=NR Analogico (non polarizzato) non disponibile0 (con sistema di posizionamento FAI/FAS)
1 (con sistemi di posizionamento Encoder)
F03Velocità massimaVelocità massima del motore◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
150-3600 RPM1500 RPM
F04Velocità nominaleVelocità nominale del motore (frequenza)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
50 Hz
F05Tensione nominaleTensione nominale del motore azionato dall'inverter◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
80-240 V
(per le serie di classe 200V)
230 V
160-500 V
(per le serie di classe 400V)
380 V
F07Acc T1Rampa di accelerazione (solo con sistema di posizionamento FAI/FAS)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,00-99,9 s1,8 s
F08Dicembre T2Rampa di decelerazione (solo con sistema di posizionamento FAI/FAS)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,00-99,9 s1,8 s
F09TRQ BoostAumento della coppia◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,0-5,00,0
(fino a 7,5 kW e da 30 kW)
0,3
(da 11 kW a 22 kW)
F10OL elettronicoProtezione elettrica da sovraccarico◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
1 - 22
F11Livello di sovraccaricoProtezione termica elettronica di sovraccarico del motore (valore in Ampere uguale alla dimensione dell'inverter)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
Da 1 a 200% della corrente nominale100 %
F12Tempo di sovraccaricoCostante di tempo termica◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,5 - 75,0 min. 0,5
F20Velocità del freno DCSoglia di frequenza per DC INJECTION◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,2 Hz
(Anello aperto)
0,0 Hz
(anello chiuso)
F21Livello del freno DCSoglia di intensità per DC INJECTION◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
50 %
(Anello aperto)
0 %
(Circuito chiuso)
F22Freno DC TTempo di INIEZIONE DC◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
1,0 s
(Anello aperto)
0,0 s
(anello chiuso)
F23Velocità di partenzaVelocità di partenza (in Hz) per l'inverter◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,00-150 0,50 Hz
(Anello aperto)
0,00 Hz
(anello chiuso)
F24Tempo di mantenimentoTempo di mantenimento del funzionamento a velocità iniziale per l'inverter◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,00-10 s0,8 s
(FAI/FAS)
0,2 s
(Encoder)
F25Velocità di arrestoVelocità di arresto (in Hz) per l'inverter◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,0 Hz (FAI/FAS)
0,1 Hz (Encoder)
F26Suono del motoreFrequenza portante◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
15 kHz
F42Modalità di controlloModalità di controllo◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0-1-20
(Riduttori, anello chiuso)
1
(Azionamenti senza riduttore, anello chiuso)
2
(Riduttori, anello aperto)
F44Limitatore di correnteLivello di attivazione del limitatore di corrente. Se 999, il valore significa nessuna limitazione di corrente◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
% alla corrente nominale dell'inverter200 %
E04Comando X4Ingresso X4 non utilizzato◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
25
E05Comando X5Ingresso X5 non utilizzato◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
25
E06Comando X6Ingresso X6 non utilizzato◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
25
E07Comando X7Ingresso X7 non utilizzato◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
25
E08Comando X8Ingresso X8 non utilizzato◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
63
E10Acc/dec T3◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
1,8 s
E11Acc/dec T4◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
1,8 s
E12Acc/dec T5◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
1,8 s
E13Acc/dec T6◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
1,8 s
E14Acc/dec T7◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
1,8 s
E15Acc/dec T8◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
1,8 s
E16Acc/dec T9◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,00 -99,9 s1,8 s
E20Segnale Y1Uscita Y1 (transistor) non utilizzata◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
27
E21Segnale Y2Uscita Y2 (transistor) non utilizzata◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
27
E22Segnale Y3Uscita Y3 (transistor) non usata◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
27
E23Segnale Y4Uscita Y4 (transistor) non utilizzata◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
25
E30Velocità Arr. HystNon utilizzato◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,48 Hz
(motoriduttore)
0,1 Hz
(Motore senza riduttore)
E31Velocità Det.LevNon utilizzato◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
48,33Hz
E32Velocità Det HystNon utilizzato◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,48 Hz
(motoriduttore)
0,1 Hz
(Motore senza riduttore)
E39Livello RRDDirezione raccomandata in caso di emergenza (Non usato)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0%
E61Ingresso analogico 12Funzione dell'ingresso analogico 12◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0-21
E98Comando FWDFunzione per la vite morsetto FWD◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
98
E99Comando REVFunzione per la vite morsetto REV◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
99
VVVF Elenco menu avanzato Parametri (seconda parte)
Elenco del menu avanzato VVVF Parametri (seconda parte)
Cod.ParametroDescrizioneNavigazioneValoriValore predefinito
C01BATRY TL ILimitazione di coppia in emergenza (il valore 999 significa che il limite è come F44)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0
C02BATRY TL T◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,0 s
C03Velocità della batteriaVelocità durante la corsa di emergenza ◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
1,50 Hz
C07Velocità di scorrimentoVelocità di scorrimento (solo con sistema di posizionamento FAI/FAS)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
4,0 Hz
(Riduttori, anello aperto)
2,5 Hz
(Riduttori, anello chiuso)
1,5 Hz
(Azionamenti senza riduttore, anello chiuso)
C10Velocità mediaVelocità del sistema in modalità ispezione (solo con sistema di posizionamento FAI/FAS)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
25 Hz
(Riduttori)
10 Hz
(Azionamenti senza riduttore)
C11Alta velocitàAlta velocità per cambio di velocità a più passi (sistema di posizionamento FAI/FAS)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
50 Hz
(Riduttori)
20 Hz
(Azionamenti senza riduttore)
P01Pali del motoreNumero di poli del motore◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
(vedi targhetta motore)4
(Riduttori)
20
(Azionamenti senza riduttore)
P02Cappuccio nominale del motorePotenza nominale del motore◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
(vedi targhetta motore)Funzione della dimensione dell'inverter
P03Curva nominale del motoreIntensità di corrente nominale del motore◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
(vedi targhetta motore)Funzione della dimensione dell'inverter
P04Autotuning del motoreSintonizzazione automatica dei parametri del motore (solo per i motoriduttori)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0 (2 per attivare la procedura di auto tuning per i motoriduttori)
P06M-No-Load Curr.Corrente a vuoto del motore ◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
Impostazione tramite autotuning del motore
(Riduttori)
0 A
(azionamenti senza riduttore)
P07M-%R1Motore (%R1)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
Impostazione tramite autotuning del motore
(Riduttori)
5 %
(azionamenti senza riduttore)
P08M-%XMotore (%X)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
Impostazione tramite autotuning del motore
(Riduttori)
10 %
(azionamenti senza riduttore)
P09Guida M-Slip Guadagno di compensazione dello scorrimento in percentuale allo scorrimento nominale (P12) al lati di guida0,0 - 200%Impostato da Autotuning motore
P10Frenata M-SlipGuadagno di compensazione dello slittamento in percentuale allo slittamento nominale (P12) al lati di frenata◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,0 - 200%Impostato da Autotuning motore
P11M-Slip TValore del tempo di compensazione dello slittamento (fisso)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,2 s
P12M-Rated SlipFrequenza nominale di scorrimento del motore◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0 - 15 HzImpostato da Autotuning motore
H04Azzeramento automatico TempiAzzeramento automatico (numero di volte)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
10
H05Auto reset intAuto-ripristino (intervallo di reset)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
5 s
H06Ventola di raffreddamento CTRLRitardo dello spegnimento della ventola di raffreddamento (il valore 999 significa che non c'è limite al controllo della ventola; la ventola è sempre accesa)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
5 min
H57Curva a S 11Curva a S-11◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0 - 50%20%
H58Curva a S 12Curva a S-12◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0 - 50%20%
H64Tempo di mantenimento dello zero◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,0 s
(con sistema di posizionamento FAI/FAS)
0,8 s
(con sistemi di posizionamento Encoder)
H65Tempo di avvio morbido◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,0 s
(con sistema di posizionamento FAI/FAS)
0,0 s
(con sistemi di posizionamento Encoder)
H67Tempo di attesa dello stop◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,00 s
(Anello aperto)
1,00 s
(anello chiuso)
H96Monitoraggio dei freniAbilita il monitor del freno◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0-10
H190Ordine del motore UVWSequenza fasi uscita motore◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0-11
VVVF Elenco menu avanzato Parametri (terza parte)
Elenco del menu avanzato VVVF Parametri (terza parte)
Cod.ParametroDescrizioneNavigazioneValoriValore predefinito
L01 (*)PG selezionaVedere regolazione dell'ascensore VVVF Frenic◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0-50
(Riduttori)
4
(Azionamenti senza riduttore con encoder EnDat)
5
(Azionamenti senza riduttore con encoder sin-cos)
L02 (*)Risoluzione PGRisoluzione dell'encoder a impulsi (Impulso/giro)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
360-60000 P/R1024
(Riduttori)
2048
(Azionamenti senza riduttore)
L03 (*)P.P.TuningVedere regolazione dell'ascensore VVVF Frenic◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
L04 (*)P.P.OffsetOffset della posizione del polo magnetico (angolo di offset) per azionamenti senza riduttore◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
Impostazione automatica durante la messa a punto della pole position (L03)
L05 (*)Guadagno ACR P◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
1,5
L19Curva a S 1Da L19 a L28 specificano le zone con curva a S da applicare alle operazioni guidate da comandi di velocità multistep con accelerazione/decelerazione a curva a S.◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
20 %
(Riduttori)
25 %
(Azionamenti senza riduttore)
L20Curva a S220 %
(Riduttori)
25 %
(Azionamenti senza riduttore)
L21Curva a S 320 %
(Riduttori)
25 %
(Azionamenti senza riduttore)
L22Curva a S 420 %
(Riduttori)
25 %
(Azionamenti senza riduttore)
L23Curva a S 520 %
(Riduttori)
25 %
(Azionamenti senza riduttore)
L24Curva a S 620 %
(Riduttori)
25 %
(Azionamenti senza riduttore)
L25Curva a S 720 %
(Riduttori)
25 %
(Azionamenti senza riduttore)
L26Curva a S 820 %
(Riduttori)
25 %
(Azionamenti senza riduttore)
L27Curva a S 920 %
(Riduttori)
25 %
(Azionamenti senza riduttore)
L28Curva a S 1020 %
(Riduttori)
25 %
(Azionamenti senza riduttore)
L29SFO Hold TBreve operazione Piano (tempo di mantenimento) - NON UTILIZZATO◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,00 s
L30Velocità SFOBreve Piano Funzionamento (velocità consentita) - NON UTILIZZATO◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,00 s
L36 (*)ASR P Gain HighVedere Controllo del rollio e comfort di guida◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
10,00
(Riduttori)
2,50
(Azionamenti senza riduttore)
L37 (*)Guadagno ASR I AltoVedere Controllo del rollio e comfort di guida◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,100
L38 (*)ASR P Gain LowVedere Controllo del rollio e comfort di guida◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
10,00
(Riduttori)
2,50
(Azionamenti senza riduttore)
L39 (*)Guadagno ASR I BassoVedere Controllo del rollio e comfort di guida◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,100
L40 (*)Interruttore Velocità 1Non utilizzato◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
5,00
(Riduttori)
1,00
(Azionamenti senza riduttore)
L41 (*)Interruttore Velocità 2Non utilizzato◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
10,00
(Riduttori)
2,00
(Azionamenti senza riduttore)
L42 (*)Guadagno ASR-FF◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0.000 - 10.000 s0.000 s
L55 (*)TB Ora di inizio◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0.00 - 1.00 s0.20 s
L56 (*)TB Tempo di fine◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0.00 - 20.00 s0.20 s
L64 (*)TB Digital 3◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
-200 - +200 %0 %
L65 (*)Funzionamento ULCCarico sbilanciato Compensazione◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0-11
L66 (*)Attivazione ULCCompensazione del carico sbilanciato (Tempo di attivazione)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,01-2 s2,00 s
L68 (*)Guadagno ULC ASR PVedere Controllo del rollio e comfort di guida◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
10 (FAI/FAS)
10 (Encoder)
L69 (*)Guadagno ULC ASR IVedere Controllo del rollio e comfort di guida◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,01 (FAI/FAS)
0,01 (Encoder)
L73 (*)APR P guadagno zeroVedere Controllo del rollio e comfort di guida◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0 (FAI/FAS)
0 (Encoder)
L74 (*)Guadagno APR D◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0.0
L75 (*)Tempo del filtro◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0.000 s
L76 (*)Costante ACR P◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0.00
L80Modalità di frenataModalità di uscita del controllo del freno (BRKS)◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
1-21
L81Freno a livelloCorrente di uscita che attiva il segnale BRKS quando L80 = 2.◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,-200% della corrente a vuoto del motore100 %
L82Ritardo dell'accensione del frenoRitardo dall'attivazione dell'uscita BRKS◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,00-10,00 Sec0,20 s
L83Ritardo di spegnimento del frenoRitardo dalla disattivazione dell'uscita BRKS◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,00-100 Sec0,10 s
L84BRKS controllare tTempo consentito tra l'uscita BRKS e l'ingresso BRKE (Er6) ◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,00-10 sec0,00 s
L99AZIONE SELNon utilizzato◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
L134Tempo di contraccolpoTempo di gioco
(Quando L65 = 2)
◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0,00-10,00 s0
L198Interruttore op. set 1BIT0 = È possibile fissare la frequenza portante a 16 kHz per tutta la gamma di velocità al fine di ridurre il rumore di guida.◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0
L199Interruttore op. set 2Riservato.◄► (Selezione)
▲▼ (modifica del valore)
0

(*) - Non disponibile sul modello di inverter LM2C.

NOTA: consultare il diagramma temporale per comprendere meglio alcuni parametri di significato.

"Menu "Parametri di registrazione

Nota: il salvataggio dei dati non è richiesto solo per l'emulazione di PBV3 quadri.

----->>>>>----->>>>>Piano 0 - 12:30:56
< Parametri di registrazione >
Tabella di riferimento
Piano 0 12:30:56
< Parametri di registrazione >

----- ENTER ---->Piano 0 12:30:56
< Registrare i parametri >
Salvare i parametri
----- ENTER ---->
<----- ESC ------
Piano 0 12:30:56
< Registrare i parametri >
Salvare i parametri
Sei sicuro?
▲ ▼ENTRA
Piano 0 12:30:56
< Registrare i parametri >
Salvare i parametri
Fine reg.
Piano 0Floor 0 12:30:56
< Registrare i parametri >
Azzeramento dei parametri
----- ENTER ---->
<----- ESC ------
Piano 0Floor 0 12:30:56
< Registrare i parametri >
Azzerare i parametri
Sei sicuro?
ENTRA
Piano 0Floor 0 12:30:56
< Registrare i parametri >
Azzeramento dei parametri
Fine reg.

"Menu "Orologio

----->>>>>----->>>>>Piano 0 - 12:30:56
< Orologio >

  • Da = Giorno
  • Mo = Mese
  • Yr = Anno
  • D = Giorno della settimana (1=Lun)
  • Hr = Ore
  • Mn = Minuti

ATTENZIONE: In caso di spegnimento del sistema, il tempo viene salvato per mezzo di un supercondensatore (fino a 5 giorni senza alimentazione).

VVVF Frenic Lift Setting

Messa a punto del motore (VVVF quadro)
Nel caso di un quadro dotato di inverter elettrico Fuji FRENIC Lift, è necessario eseguire la procedura di autoapprendimento dei dati del motore ("Tuning"). Questo deve essere effettuato per allineare il funzionamento dell'azionamento alle caratteristiche elettriche del motore in loco. La procedura di tuning deve essere effettuata in funzionamento temporaneo. La procedura è diversa a seconda del tipo di motore.

- Procedura di tuning -

Selezionare "Menu di installazione".
Nella schermata apparirà:

Confermare con OK e selezionare "Machine / VVVF Autotuning":


Inserite il parametro richiesto e passate al successivo premendo la freccia destra.

L'elenco dei parametri VVVF è:
ParametroDescrizioneMotore senza ingranaggiMotore a ingranaggi
P01 - Poli del motoreInserire il numero del polo motoreXX
F03 - Velocità massimaInserire la velocità massima del motore [RPM] (piastra motore)XX
F04 - Corrente nominaleInserire Velocità nominale del motore [Hz]
(Piastra motore)
XX
F05 - Tensione nominaleInserire Tensione nominale del motore [V]
(Piastra del motore)
XX
P08 - M-%XInserire il valore 10X
P07 - M-%R1Inserire il valore 5X
P06 - M-No Load Curr.Inserire il valore 0 [A]X
P03 - Corrente nominale del motoreInserire la corrente nominale [A]
(Piastra motore)
X
P02 - Tappo nominale del motoreInserire la potenza nominale [kW]
(Piastra motore)
X
C11 - Alta velocitàInserire l'alta velocità [Hz]
(Piastra motore)
X
C10 - Velocità mediaInserire la velocità media [Hz]
(Velocità di ispezione)
X
C07 - Velocità di scorrimentoInserire la bassa velocità [Hz]
(10% di C11)
X
L01 - Selezione PGImpostare il tipo di encoder del motore:
(schede opzionali VVVF)
XX (*)
L02 - Risoluzione PGInserire la risoluzione dell'encoder del motoreXX (*)

(*) Solo anello chiuso

L'ultimo parametro è diverso a seconda del tipo di motore:

Motore GEARLESS:
Selezionare 4 : Sintonia statica
Selezionare 5 : Sintonia dinamica (solo se senza corde)



Motore a ingranaggi:
Seleziona 3


In caso di problemi, andate al menu Fault per identificare il problema (§ Motor Tuning Errors)

al fine della procedura, premere il pulsante su/giù e verificare la corretta direzione di movimento della cabina dell'ascensore; se non è corretta, invertire i valori dei parametri E98 e E99.
For closed loop installations, in the <I/O Status>, VVVF IN/OUT menu, check that the VVVF motor encoder value (4/7) is positive (+) during upward movement and negative (-) during downward movement when the FWD (1/7) command is activated. If not, invert a channel in the motor encoder of the VVVF.
Schede opzionali VVVF
L01Specifiche dell'encoderScheda encoderMotore
A/B Canale di uscitaSegnale assoluto
0Collettore aperto / Push-Pull=OPC-PG3IM
Driver di linea=OPC-PMPG
1Collettore aperto / Push-PullZOPC-PG3IM &AMP; PMSM
4Differenziale sinusoidale (1Vpp)EnDat2.1
(ECN1313)
OPC-PS o
OPC-PSH
PMSM
5Differenziale sinusoidale (1Vpp)ERN1387OPC-LM1-PRPMSM
6Differenziale sinusoidale (1Vpp)BISS-C
(Sendix 5873)
OPC-PS o
OPC-PSH
PMSM
7Differenziale sinusoidale (1Vpp)SSI
(ECN1313)
OPC-PS o
OPC-PSH
PMSM
8Differenziale sinusoidale (1Vpp)Hiperface (SRS50)OPC-PSHPMSM
Tabella dei guasti VVVVF
CodiceDescrizione
OC1Sovracorrente durante l'accelerazioneLa corrente di uscita momentanea dell'inverter ha superato il
livello di sovracorrente.
OC2Sovracorrente durante la decelerazione
OC3Sovracorrente durante il funzionamento a velocità costante
EFGuasto a terraLa corrente zero-fase causata da un guasto a terra nel circuito di uscita
ha superato il limite consentito.
(30kW o superiore)
OV1Sovratensione durante l'accelerazioneLa tensione del bus del circuito intermedio ha superato il livello di rilevamento della sovratensione
livello.
OV2Sovratensione durante la decelerazione
OV3Sovratensione durante il funzionamento a velocità costante
LVSottotensioneLa tensione del bus CC è scesa al di sotto del livello di rilevamento dell'undervolt. age
Lin *Perdita di fase in ingresso Si è verificata una perdita di fase in ingresso o la tensione interfase
era grande.
OH1Surriscaldamento del dissipatore di calore La temperatura intorno al dissipatore di calore è aumentata in modo anomalo.
OH2Allarme esternoIl THR dell'allarme esterno è stato inserito.
(quando il THR "Enable external alarm trip" è stato
assegnato a qualsiasi ingresso digitale morsetto)
OH3Surriscaldamento interno dell'inverter La temperatura all'interno dell'inverter ha superato il
limite consentito.
OH4Protezione del motore (termistore PTC/NTC) La temperatura del motore è aumentata in modo anomalo.
DBHSurriscaldamento del registro dei freni La temperatura della resistenza di frenatura ha superato il limite consentito.
OL1Sovraccarico del motore 1La protezione termica elettronica per il rilevamento del sovraccarico del motore
è stata attivata.
OLUSovraccarico dell'inverterLa temperatura all'interno dell'IGBT è aumentata in modo anomalo.
OSPrevenzione della velocità eccessiva La velocità del motore è superiore alla velocità massima * L32.
PGCablaggio rotto nel PGLa velocità del motore è superiore alla velocità massima * L32.
nrbErrore di rottura del filo NTCRilevata una rottura del filo nel circuito di rilevamento del termistore NTC.
Er1Errore di memoria Si è verificato un errore durante la scrittura dei dati nella memoria dell'inverter
memoria.
Er2Errore di comunicazione della tastiera Si è verificato un errore di comunicazione tra la chiave e l'inverter. pad
Er3Errore della CPU Si è verificato un errore della CPU o un errore LSI.
Er4Errore di comunicazione dell'opzione Si è verificato un errore di comunicazione tra la scheda opzionale collegata
la scheda opzionale collegata e l'inverter.
Er5Errore di opzione È stato rilevato un errore dalla scheda opzionale collegata (non dal
l'inverter).
Er6Protezione del funzionamento È stata tentata un'operazione errata.
Er7Errore di sintonizzazione La sintonizzazione automatica o la sintonizzazione Magnetic Pole Position Offset è fallita,
con conseguenti risultati di sintonizzazione anormali.
Er8Errore di comunicazione RS-485 (porta 1)Si è verificato un errore di comunicazione durante la comunicazione RS-485
la comunicazione.
ErPErrore di comunicazione RS-485 (porta 2)
OPLPerdita di fase in uscita Si è verificata una perdita di fase in uscita.
ErEDisadattamento della velocità La velocità di riferimento e la velocità di rilevamento sono diverse.
ErFErrore di salvataggio dei dati durante la sottotensione Quando la protezione da sottotensione è stata attivata, l'inverter
non è riuscito a salvare i dati, mostrando questo errore.
ErHErrore hardwareL'LSI sul circuito stampato di alimentazione non ha funzionato correttamente
a causa del rumore, ecc.
ErtErrore di comunicazione CAN openSi è verificato un errore di comunicazione durante la comunicazione CANopen.
ECFEN1, EN2 morsetti errore del circuitoUn'anomalia è stata diagnosticata nel circuito EN1, EN2 morsetti .
OtSopra la corrente di coppia La corrente della coppia di riferimento è diventata eccessiva.
DBATransistor di frenatura rotto Rilevamento di un'anomalia nel transistor del freno
bbEConferma del freno L'inverter rileva la mancata corrispondenza tra il segnale di controllo del freno e il segnale di rilevamento del freno (feedback).
EoEN1, EN2 morsetti chatteringRilevata collisione tra l'uscita ENOFF e l'ingresso EN1/EN2 morsetti.
ECLErrore logico personalizzabile Un errore di configurazione della logica personalizzabile ha causato un allarme.
OH6Surriscaldamento della resistenza di carica La temperatura della resistenza di carica all'interno dell'inverter ha superato il limite consentito.
rbASalvataggio tramite allarme dei freniNon viene rilevato alcun movimento durante l'operazione di salvataggio tramite il comando del freno.
tCARaggiungere il numero massimo di viaggi
contatore
Il numero di cambi di direzione del viaggio ha raggiunto il livello preimpostato.
SCAErrore di controllo del cortocircuito L'inverter rileva la mancata corrispondenza tra il segnale di controllo del cortocircuito
e il segnale di rilevamento del cortocircuito (feedback).
LCOSovraccarico della cella di carico La funzione della cella di carico ha rilevato una situazione di sovraccarico mediante
del livello preimpostato.
Tabella dei sottocodici di allarme VVVF
CodiceNome dell'allarmeSottocodiceDescrizione
OC1Sovracorrente durante l'accelerazione1
Protezione da sovracorrente (interruzione OCT) - Sovracorrente normale
2Protezione da sovracorrente (interruzione OCL) - Sovracorrente normale
OC2Sovracorrente durante la decelerazione3Protezione da cortocircuito - Sovracorrente all'avvio
4Protezione contro i guasti a terra - Sovracorrente all'avvio
OC3Sovracorrente a velocità costante5Guasto del segnale di rilevamento (segnale FAULT) - Circuito gate
11Guasto del segnale di rilevamento (segnale OCT) - Circuito di rilevamento (PPCB)
12Guasto del segnale di rilevamento (segnale OCL) - Circuito di rilevamento (PPCB)
OV1Sovratensione durante l'accelerazione1
11
Protezione da sovratensione (segnale OVT)
Guasto del segnale di rilevamento (segnale OVT)
OV2Sovratensione durante la decelerazione
OV3Sovratensione durante la velocità costante
LinPerdita di fase in ingresso1Rilevamento del livello di protezione del diodo raddrizzatore
2Rilevamento del livello di tolleranza in funzionamento continuo
OPLPerdita di fase in uscita1
OH1Surriscaldamento dell'aletta di raffreddamento1Surriscaldamento dell'aletta di raffreddamento (NTC2)
3Surriscaldamento del convertitore (NTC4)
11Disconnessione del termistore (NTC2)
OH2Guasto esterno0Protezione attraverso il THR
OH3Surriscaldamento all'interno dell'inverter0Surriscaldamento dell'aria interna (NTC1)
OH4Protezione del motore (termistore PTC)1Termistore PTC
2Termistore NTS
OH6Surriscaldamento della resistenza di carica1Surriscaldamento della resistenza di carica Tranne FRN0039LM2A-4 / FRN0045LM2A-4
11Disconnessione del termistore (NTC3)
OL1Sovraccarico del motore0Rilevamento della corrente elettronica termica
LVSottotensione1Si verifica una sottotensione durante l'attivazione del gate
11Livello minimo di funzionamento della batteria
dbHSurriscaldamento della resistenza DB0Surriscaldamento della resistenza DB (F50 <-> F52)
1Transistor DB 2sec_ON continuamente (R sbagliato troppo alto)
dbARilevamento dei guasti dei transistor DB0Rilevamento dei guasti dei transistor DB
Er1Errore di memoria0x0001Distruzione della storia degli allarmi
0x0002Codice funzione standard
0x0004Codice funzione utente
0x0008Codice funzione nascosto
0x0010Errore nell'area del programma
0x0040Lettura errata (riprovare)
0x0080Scrittura errata (riprovare)
0x0100Area estesa
0x1000Area dei valori di regolazione
Er2Errore di comunicazione del pannello della tastiera1Rilevamento della disconnessione
Er3Errore della CPU1La CPU riavvia l'elaborazione
1000Errore di checksum del codice funzione (errore RAM)
0x0001Errore del codice funzione standard
0x0002Errore del codice funzione nascosto (codice u)
0x0004Errore del codice funzione nascosto (codice n)
0x0008Errore del codice funzione della valvola di regolazione
0x0010Area estesa
2000Errore di ciclo fisso
0x0001Errore del ciclo L1
0x0004Errore del ciclo L3
0x0008Errore del ciclo L4
0x0020Errore del ciclo L6
0x0080Errore del ciclo LP
3000Taglio ingiusto
5001Ingresso RST esterno
7001Distruzione dell'area della pila
9000Rilevamento dei guasti del software
0x0200Allarme QUE sopra
Er4Errore di comunicazione dell'opzione1Errore di comunicazione della porta A
Non c'è un'opzione
3Errore di comunicazione della porta C
10Un eccesso di opzione installata
Non c'è un'opzione
Er5Errore di opzione0Opzione in-match
1Segnale di completamento ON (Non c'è opzione)
10Errore EEPROM AIO PT (Non c'è opzione)
26Errore di informazione sulla posizione PR-PP (solo OPC-PMPG+L01=2)
27Errore di partenza delle informazioni sulla posizione PP
50Nessuna area di salvataggio
51Errore del comando di comunicazione
52Errore del codice di distinzione
53Errore di check-sum
54Errore di scrittura
Er6Errore della procedura operativa2Inizio controllo
7Errore assegnato a più velocità
8Controllo dei freni (timeout di attesa)
9
10Nessun tentativo di sintonizzazione della posizione dei poli magnetici
11Errore di conferma del contattore lato uscita
12Mancanza di velocità di valutazione
14Chack del freno (errore assegnato)
15Corto circuito (errore assegnato da SCC)
16Errore di salvataggio

CodiceNome dell'allarmeSottocodiceDescrizione
Er7Alla messa a punto del motore a induzione1
Errore assegnato a più velocità
2Errore di fase R1
3Errore %X
6Errore della corrente di uscita
7Comando di azionamento OFF
9BX morsetto ON
11Rilevamento di sottotensione (LV)
15L'allarme si verifica
16Cambio del comando di azionamento
19Altri
21Errore I0
24IT morsetto
25DRS morsetto
Er7Alla regolazione attuale del guadagno di rilevamento32Errore di scrittura della EEPROM
37STOP tasto_ON
Er7Alla sintonizzazione dell'offset della posizione del polo magnetico51Messa a punto senza motore
52Errore di risultato della sintonizzazione della posizione del polo magnetico
53Mancanza di impostazione F42
54L04 non corrispondono
Er7Alla sintonizzazione dell'offset di rilevamento della corrente61Errore di scrittura della EEPROM
62STOP tasto_ON
Er7Errore di sintonizzazione del motore sincrono5058Errore di resistenza amatura (limite inferiore)
5059Errore di resistenza amatura (limite superiore)
5060Errore Ld (limite inferiore)
5061Errore Ld (limite superiore)
5062Errore Lq (limite inferiore)
5063Errore Lq (limite superiore)
5080Errore di guadagno ACR (limite superiore)
5081Errore di guadagno ACR (limite inferiore)
Er8Errore di comunicazione RS4850CH1 Errore di comunicazione RS485
nrbRilevamento della disconnessione del termistore NTC0Rilevamento della disconnessione del termistore NTC
OSVelocità eccessiva0Protezione dalla sovravelocità
pgErrore PG1
2
50Opzione - rilevamento disconnessione fase A/B (Sin)
51Opzione - rilevamento disconnessione fase C/D (Sin)
52Opzione - rilevamento disconnessione fase R (Sin)
53Opzione - rilevamento disconnessione fase A/B (impulso)
54Opzione - Rilevamento disconnessione fase Z (impulso)
55Opzione - rilevamento disconnessione fase U/V/W (impulso)
60Opzione - watchdog time out
61Opzione - tempo di risposta dell'encoder seriale
62Opzione - errore CRC di comunicazione della CPU
63Opzione - errore di comunicazione della CPU
70Opzione - errore di uscita ABZ
71Opzione - encoder seriale ogni allarme
72Opzione - errore di accesso alla memoria
73Opzione - errore di coltura
80Opzione - Errore di impostazione della scheda PG
ErEDisadattamento della velocità
(eccesso di deviazione di velocità)
1I segni del comando della velocità e del rilevamento della velocità differiscono
3Eccesso di deviazione della velocità (rilevamento della velocità > comando della velocità)
5Il rilevamento della velocità continua ad essere 0
7Deviazione di velocità eccessiva (rilevamento della velocità < comando della velocità)
ErFErrore di salvataggio dei dati sottotensione0Errore di salvataggio dei dati sottotensione
ErPRS485 2ch
errore di comunicazione
0CH2 Errore di comunicazione RS485
ErtErrore di comunicazione CAN1Bus-off
2Rilevamento del timeout della guardia
OLUSovraccarico dell'inverter1Protezione IGBT
2Termico dell'inverter
Solo FRN0060LM2A-4 <-> FRN0091LM2A-4
10ΔTj-c ≥ 60 °C
ECFErrore del circuito IT10Errore di ingresso EN (_EN1A=L, EN2A=L)
11Errore di ingresso EN (_EN1A=H, EN2A=H)
5000Errore del circuito di diagnosi
5010Guasto all'alimentazione del P5S
5020Diagnosi della CPU: Diagnosi delle impostazioni della porta
5030Diagnosi della CPU: Diagnosi della ROM
5040Diagnosi della CPU: Diagnosi della RAM
5050Diagnosi della CPU: monitor di sequenza
ECLMalfunzionamento della logica di personalizzazione0Errore della logica di personalizzazione
ErrFallimento simulato9998Fallimento simulato
OtErrore di coppia eccessivo0Errore di coppia eccessivo
bbEErrore del freno meccanico11Errore del freno 1
12Errore del freno 2
EoIT morsetto errore0IT morsetto errore
rbAErrore di rilevamento della velocità di salvataggio0Errore di rilevamento della velocità di salvataggio
tCAArrivo del limite dell'interruttore di direzione0Arrivo del limite dell'interruttore di direzione
SCAErrore di cortocircuito0Errore di cortocircuito
LcoErrore della cella di carico0Errore della cella di carico
EFProtezione del suolo0Corrente trifase
Solo FRN0060LM2A-4 <-> FRN0091LM2A-4
Errori di regolazione del motore
Motore a ingranaggi
Nei vecchi motori l'autotuning può fallire: in questi casi l'autotuning tipo 1 (al punto 10 selezionare P04 = 1) può essere eseguito ma in questo caso i valori P06 e P12 devono essere inseriti manualmente.


I valori tipici di P06 sono tra il 30% e il 70% di P03.

F.r. = Frequenza nominale
S.s. = Velocità sincrona
S.r. = Velocità nominale


I valori accettabili di P12 sono compresi tra 0,5 e 5 Hz.
Per esempio, per un motore a 4 poli, la frequenza nominale è di 50 Hz, la velocità sincrona è di 1500 rpm e la velocità nominale è sulla targhetta del motore (sempre in giri al minuto).


Motore senza ingranaggi
In caso di problema "Error 52 = er7 Error VVVVF" apparirà nel MENU ERRORS. In questo caso controllare i collegamenti dell'encoder del motore, cancellare gli errori nel menu "Errori" e ripetere la procedura di poletuning dal punto 14.
Dopo la procedura di poletuning provate a muovere l'ascensore in manutenzione in su e in giù per alcuni giri del motore. Se si muove correttamente la procedura è finita, altrimenti, in caso di errore del VVVF (ere o Ocx o Os), invertire le due fasi del motore cambiando il parametro H190 del VVVF, cancellare gli errori nel menu "Fault" e ripetere la procedura di poletuning.

Istruzioni per l'aggiornamento del software

Per avviare la procedura di aggiornamento del software, la catena di sicurezza deve essere aperta (DIS=OFF).

Procedura di aggiornamento del SW di PlayPad (PLP)
Il file di aggiornamento SW per PLP è:
NomeFile.PP2 o .PP4

Inserite il dispositivo USB nello slot, aspettando il messaggio come nella Figura 1.

(Figura 1)

Selezionare "Put a file in PlayPad" (predefinito), premere il pulsante OK. La finestra cambia in Figura 2.

(Figura 2)

Seguire le istruzioni sullo schermo e selezionare il file .PP2/4 (nell'esempio PLP2_2.PP2) e premere OK. La finestra cambia in Figura 3

(Figura 3)

Premere OK per confermare il processo di aggiornamento. La finestra cambia in Figura 4

(Figura 4)

al fine della procedura dovete rimuovere l'USB (apparirà la Figura 5 o la Figura 6).

(Figura 5)

(Figura 6)
Procedura di aggiornamento del SW dei dispositivi
Inserire il dispositivo USB nello slot, aspettando il messaggio come nella Figura 7 e selezionare "Put a file into PlayPad" (default) e premere il pulsante OK.

(Figura 7)

La finestra cambia in Figura 8.

(Figura 8)

Segui le istruzioni sullo schermo e seleziona il file *.bin e premi OK. La finestra cambia in Figura 9.

(Figura 9)

Premere OK per confermare il processo di aggiornamento. La finestra cambia in Figura 10, aspetta un po'.

(Figura 10)

Selezionare il dispositivo (o gruppo di dispositivi) da aggiornare e premere OK (Figura 11)

(Figura 11)

La finestra cambia in Figura 12: attendere il completamento del processo. Se è necessario, premere un pulsante freccia per accendere la retroilluminazione.

(Figura 12)

Quando il processo finisce (Figura 13) premete il tasto Esc fino a quando la finestra mostra "Please remove USB Device" (Figura 14).

(Figura 13)

(Figura 14)


DispositivoTempo necessario per l'aggiornamento del SW
Scheda madre (Playboard quadro)3 minuti
PlayPad 4.01 minuto
Scheda TOC (Cabina Interfaccia TOP)1 minuto
Scheda DMCPIT (Cabina COP Interface)1 minuto
Interfacce per pulsanti seriali (dispositivi BDU)30 secondi
Schede di espansione (PIT8 / 16RL / 16IO)30 secondi

(Tabella III.1 - Tempi di aggiornamento del SW)

Approfondimenti


Aggiornato il 23 novembre 2023

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati